Le leggende del motociclismo: storie di coraggio, emozioni e passione

Fabio Fagnani, già autore di Roberto Baggio. Il Divin Codino è tornato con il libro: Le leggende del motociclismo: Storie di coraggio, emozioni e passione.

Le leggende del motociclismo
Le leggende del motociclismo

In più di 70 anni di vita il Motomondiale è mutato più e più volte, i bolidi che vediamo oggi sono lontani anni luce da quelli che nel 1949 davano vita alla prima edizione del campionato. Eppure c’è un qualcosa il cui fascino e la cui importanza è rimasta immutata in tutto questo tempo: il pilota. Un uomo solo, armato della sua tuta, il suo casco e la sua pazzia pronto a sfidare altri 20 folli per quasi un’ora su di una pista.

Fabio Fagnani, giornalista e docente, direttore responsabile di Cisiamo.info, contributor di Rolling Stone, Wired.it, Moto.it, Dueruote e Radio Sportiva ha deciso di cimentarsi in un racconto attraverso ricordi, interviste e ricostruzioni storiche che si dipanano in oltre 70 anni di storia del motociclismo.

Si parte da Geoff Duke sino ad arrivare a Marc Marquez, passando per Agostini e Nieto senza dimenticare i grandi campioni dell’ultimo ventennio come Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Stoner. L’autore però non ha dimenticato anche quei fuoriclasse della moto che per vicissitudini vari non hanno mai avuto la possibilità di scrivere il proprio nome nell’albo d’oro dei campioni come ad esempio il compianto Renzo Pasolini.

Le Leggende del Motociclismo – Storie di coraggio, emozioni e passione“, edito Diarkos, si prefissa quindi l’obiettivo di accompagnarci per mano all’interno di 70 anni di storia del Motomondiale grazie al racconto di quegli eroi, che a loro modo, magari con una staccata, hanno disegnato poesia, imprimendo il proprio nome a fuoco tra i grandi di questo sport.

Antonio Russo