La mossa alternativa: e se invece Verstappen finisse alla Mercedes?

Mentre si discute molto della possibilità che Lewis Hamilton finisca alla Red Bull, si fa strada anche l’ipotesi opposta: Verstappen alla Mercedes

Max Verstappen con la tuta della Mercedes (Fotomontaggio di TuttoMotoriWeb.com)
Max Verstappen con la tuta della Mercedes (Fotomontaggio di TuttoMotoriWeb.com)

Il mercato piloti della Formula 1 si sta inaspettatamente scaldando in queste ultime settimane e i nomi al centro sono soprattutto due: Lewis Hamilton e Max Verstappen. L’ipotesi bomba che ha fatto discutere, lanciata dall’ex team principal Eddie Jordan, è quella di un clamoroso passaggio del campione del mondo alla Red Bull, se decidesse di non rinnovare con la Mercedes nel caso di un contemporaneo addio anche del boss Toto Wolff, pure lui in scadenza.

Ma l’altra ipotesi che si fa strada in queste ore è quella esattamente opposta, ovvero che sia l’olandese figlio d’arte a finire alla Freccia nera, magari sfruttando una clausola presente nel suo contratto con i Bibitari che gli permetterebbe di svincolarsi. Il boss delle Lattine, Christian Horner, tiene la bocca comprensibilmente cucita: “Come è ovvio il contratto tra il pilota e il team resterà sempre confidenziale”, ha risposto.

L’opportunità per Verstappen alla Mercedes

Il fatto che Hamilton, a differenza del suo compagno di squadra Valtteri Bottas, non abbia ancora rinnovato il suo contratto per il 2021 darebbe dunque un’opportunità a Verstappen. “Di sicuro”, sostiene l’ex pilota JJ Lehto ai microfoni del quotidiano Iltalehti. “Un pilota del suo calibro si terrà sempre la porta aperta in ogni direzione”.

Il sodalizio di Max con la Red Bull è forte, ma il vantaggio competitivo e tecnico della Mercedes rende comunque la corazzata anglo-tedesca un’opzione nella mente del 23enne. “Con la Red Bull, Max può vincere, anche se occasionalmente”, commenta Lehto. “Non c’è nulla che indichi che il rapporto di forze sia destinato a cambiare in modo drastico nei prossimi anni. La Red Bull è seconda e la Mercedes è numero 1″.

Una coppia VerstappenHamilton, o alla Red Bull o alla Mercedes, resta uno scenario improbabile, ma potenzialmente molto affascinante per i tifosi. “Farebbero i fuochi d’artificio sia in pista che dietro le quinte”, chiosa il finlandese. “Sono due piloti durissimi che non si concederebbero un millimetro”.

Leggi anche —> Hamilton alla Red Bull? Toto Wolff apre al clamoroso cambio di squadra

Max Verstappen e Lewis Hamilton (Foto Stephanie Lecocq/Pool via Getty Images)
Max Verstappen e Lewis Hamilton (Foto Stephanie Lecocq/Pool via Getty Images)