Anche il capo della Formula 1 fa il tifo per Mick Schumacher

Mick Schumacher è sempre più vicino alla promozione in Formula 1 nella prossima stagione. E all’organizzazione del Mondiale fa molto comodo

Mick Schumacher nel suo test in Formula 1 (Foto Alfa Romeo)
Mick Schumacher nel suo test in Formula 1 (Foto Alfa Romeo)

A fare il tifo per vedere Mick Schumacher in Formula 1 a tempo pieno nella prossima stagione non è solo la sua illustre famiglia, come è ovvio, ma anche tutta l’organizzazione del massimo campionato automobilistico. Lo sostiene una figura molto nota nel Mondiale come Norbert Haug, ex boss della Mercedes. “Stefano (Domenicali, nuovo amministratore delegato della F1, ndr) sa molto bene che Mick si merita questa promozione e che la Formula 1 ne trarrà beneficio”, ha commentato.

Per ora è stato confermato solo il debutto del giovane tedesco nelle prove libere del venerdì con la Alfa Romeo al Nurburging, ma sembra sempre più vicina la sua conferma da titolare nella prossima stagione, proprio con la squadra del Biscione. “Mick è sicuramente pronto per la Formula 1“, è convinto il reporter della tv tedesca Rtl, Felix Gorner. “All’inizio della stagione non ne eravamo sicuri, ma ora nessuno ne dubita”.

Mick Schumacher pronto per le prove libere

Il figlio del leggendario Michael Schumacher, dunque, si gode questa serie di pareri unanimi e si prepara per il suo esordio nel weekend di un Gran Premio, che sarà anticipato oggi da un test con la Ferrari del 2018 sulla pista di Fiorano. “Sono felicissimo di avere questa possibilità”, ha affermato Schumi Junior. “Fare il debutto ufficiale in Formula 1 davanti al mio pubblico di casa al Nurburgring rende questo momento ancora più speciale. Ringrazio l’Alfa Romeo e la Ferrari Driver Academy per avermi dato l’opportunità di avere un altro assaggio dell’aria che si respira in Formula 1 un anno e mezzo dopo il test svolto in Bahrein. Cercherò di prepararmi al meglio nei prossimi dieci giorni, in modo da poter fare il miglior lavoro possibile per la squadra e ottenere alcuni dati preziosi per il fine settimana”.

Lo accoglie così il team principal della Alfa Romeo, Frederic Vasseur: “Non c’è dubbio che Mick sia uno dei grandi talenti emergenti e i suoi recenti risultati lo dimostrano. È ovviamente veloce, ma è anche costante e maturo, tutte caratteristiche di un campione in carica. Ci ha impressionato per il suo approccio e la sua etica del lavoro nelle occasioni in cui è stato con noi l’anno scorso e non vediamo l’ora di lavorare ancora una volta con lui al Nurburgring”.

Leggi anche —> Mick Schumacher, decisa la data del debutto in un GP di Formula 1

Mick Schumacher nel suo test in Formula 1 (Foto Alfa Romeo)
Mick Schumacher nel suo test in Formula 1 (Foto Alfa Romeo)