MotoGP, Nakagami sicuro: “A Montmelò potevo vincere la gara”

Takaaki Nakagami ha dei rimpianti per la corsa MotoGP disputata in Catalogna. Il pilota del team LCR Honda è convinto che avrebbe potuto salire sul podio.

Takaaki Nakagami MotoGP
Takaaki Nakagami (Getty Images)

Manca Marc Marquez e la Honda sta faticando tantissimo, ma Takaaki Nakagami qualche prestazione positiva l’ha fatta. L’ultima proprio domenica a Montmelò, concludendo la gara al settimo posto.

Un piazzamento non eccezionale rispetto a quelli ai quali aveva abituato il fenomeno di Cervera, però il giapponese del team LCR è convinto che poteva ottenere di più: «Alla fine della gara penso di essere stato il più veloce in assoluto – riporta Autosport – perché avevo ancora molto grip sul posteriore perché sono riuscito a gestire bene le gomme all’inizio. Ma faticavo a superare in rettilineo le Ducati, pur essendo più rapido in curva. A metà curva dovevo rallentare e poi perdevo in accelerazione».

Nakagami è convinto che avrebbe potuto persino vincere la gara MotoGP domenica: «Sono rimasto molto deluso della settima posizione perché sono arrivato a soli 3,6 secondi dal primo, il che significa che penso che in questa gara abbiamo avuto una grande opportunità di vincere».

Il pilota nipponico è consapevole di dover migliorare nelle Qualifiche e anche alla partenza: «Devo migliorare l’inizio della gara perché perdo troppo, poi dalla seconda parte ho sempre un buon ritmo, non calo così tanto perché riesco a gestire bene le gomme. Sono stato troppo “gentile” all’inizio della gara e ciò è costato molto».

Takaaki Nakagami MotoGP
Takaaki Nakagami (Getty Images)