Mick Schumacher concede il bis: in Russia la seconda vittoria stagionale

Mick Schumacher conquista la sua seconda vittoria stagionale in Formula 2, nella gara-1 in Russia, e rafforza la sua leadership in campionato

Mick Schumacher sul gradino più alto del podio della gara-1 di Formula 2 a Sochi in Russia (Foto Bryn Lennon/Getty Images)
Mick Schumacher sul gradino più alto del podio della gara-1 di Formula 2 a Sochi in Russia (Foto Bryn Lennon/Getty Images)

Mick Schumacher si issa di nuovo sul gradino più alto del podio in Formula 2: il figlio d’arte, già capolista della serie cadetta, ha rafforzato la sua leadership in campionato con il suo secondo successo stagionale, colto nella gara-1 del weekend in Russia.

Schumi Junior si è messo in luce, come spesso gli capita, fin dalla partenza, riuscendo a fulminare il rivale Jehan Daruvala allo scatto e a portarsi subito in seconda posizione. Nella prima parte della corsa si è gettato all’inseguimento di Yuki Tsunoda, partito dalla pole position, ma il traffico beccato dal pilota giapponese in coincidenza con il suo pit stop ha favorito l’avvicinamento del tedesco.

Il sorpasso decisivo, dalla dinamica particolarmente spettacolare, è giunto alla curva 2: dapprima Mick ha preso l’interno, poi ha incrociato la traiettoria buttandosi all’esterno per la staccata e andandosi a prendere il comando, che non ha più mollato fino alla bandiera a scacchi.

Tsunoda si è dovuto così accontentare della seconda posizione, che è riuscito a difendere da Callum Ilott, altro allievo della Ferrari Driver Academy nonché principale rivale di Mick Schumacher nella corsa al titolo. Grazie a questo risultato, dunque, il teutonico porta a diciotto i punti di vantaggio su Ilott in classifica generale.

Formula 2, Russia: l’ordine d’arrivo di gara-1

1 Mick Schumacher GER Prema Racing 28 giri
2 Yuki Tsunoda JPN Carlin + 6.300
3 Callum Ilott GBR UNI-Virtuosi Racing + 9.400
4 Luca Ghiotto ITA Hitech Grand Prix + 9.500
5 Jehan Daruvala IND Carlin + 15.200
6 Jack Aitken GBR Campos Racing + 22.100
7 Nikita Mazepin RUS Hitech Grand Prix + 23.100
8 Guanya Zhou CHI UNI-Virtuosi Racing + 25.300
9 Marcus Armstrong NZL ART Grand Prix + 26.900
10 Dan Ticktum GBR DAMS + 29.500
11 Robert Shwartzman RUS Prema Racing + 35.500
12 Jake Hughes GBR BWT HWA Racelab + 37.500
13 Marino Sato JPN Trident + 46.300
14 Giuliano Alesi FRA MP Motorsport + 48.000
15 Artem Markelov RUS BWT HWA Racelab + 52.100
16 Guilherme Samaia BRA Campos Racing + 67.000
17 Pedro Piquet BRA Charouz Racing System + 68.700
18 Louis Deletraz SWI Charouz Racing System + 79.300
DNF Roy Nissany ISR Trident 0 giri
DNF Felipe Drugovich BRA MP Motorsport 0 giri
DNF Christian Lundgaard DEN ART Grand Prix 0 giri
DNF Juri Vips EST DAMS 0 giri
Mick Schumacher sulla monoposto della Prema nella gara-1 della Formula 2 a Sochi in Russia (Foto Bryn Lennon/Getty Images)
Mick Schumacher sulla monoposto della Prema nella gara-1 della Formula 2 a Sochi in Russia (Foto Bryn Lennon/Getty Images)