Ralf Schumacher: “Hamilton non è come mio fratello, vi spiego perché”

Ralf Schumacher ha detto la sua sulla domanda che tutti si stanno facendo: ovvero se Hamilton sia o meno più forte di suo fratello.

Michael Schumacher e Lewis Hamilton (Getty Images)
Michael Schumacher e Lewis Hamilton (Getty Images)

Probabilmente questa è una di quelle dicotomie che ci accompagneranno nei prossimi anni: è meglio Schumacher o Hamilton. Un po’ come accaduto per Maradona e Pelé è difficile catalogare questi due grandi campioni, anche perché hanno corso in epoche diverse seppure i due si siano sfiorati per qualche anno grazie al ritorno del tedesco in F1.

Intervistato dai microfoni di Sky, il fratello di Michael, Ralf, ha provato a dare una risposta a questo quesito: “La gente continua a chiedermi se Hamilton è il più grande pilota di tutti i tempi ora che sta battendo molti record di mio fratello. La mia opinione è che lui è sicuramente uno dei migliori della sua epoca. Proprio come lo è stato Michael al suo tempo. Paragonarlo a mio fratello è difficile perché molti fattori giocano un ruolo”.

Ralf Schumacher: “Hamilton è sicuramente il migliore in questo momento”

L’ex pilota ha poi proseguito: “Lewis ha anche un grande pacchetto con la Mercedes oltre al suo brillante talento. Per Michael, invece, non è stato sempre così. In ogni caso quello che fa Lewis è fantastico. Va detto che è sicuramente il miglior pilota in pista in questo momento”.

Infine Ralf Schumacher ha così concluso: “Si dice che Mercedes possa cedere la propria scuderia alla fine del prossimo anno. Questo potrebbe paralizzare le decisioni sul futuro. Dobbiamo ricordare che Lewis è una personalità importante e sicuramente molto costosa. Vorrà un contratto che duri più di un anno. Forse per questo le trattative per il suo rinnovo non si sono ancora concluse”.

Antonio Russo

Hamilton, Rosberg e Schumacher (Getty Images)
Hamilton, Rosberg e Schumacher (Getty Images)