Fabio Quartararo: “Penalty? Nessun avviso dalla Race Direction”

Fabio Quartararo penalizzato per aver passato sul verde al penultimo giro, ma dice di non aver ricevuto nessun segnale dalla Direzione Gara.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (getty images)

Fabio Quartararo ha dovuto cedere il terzo gradino del podio a Pol Espargarò per essere transitato sul verde nelle fasi finali. La Direzione di Gara lo ha penalizzato con 3″ per non aver effettuato il Long run penalty, ma il francese sottolinea di non aver ricevuto alcun segnale.

A Misano si è reso protagonista di una battaglia serrata con la KTM di Pol, riuscendo ad assestare il sorpasso negli ultimi giri. Poco prima di intraprendere l’ultimo giro, Quartararo ha superato il limite della pista ed è stato sanzionato con “il giro lungo” quando era sul podio davanti a Pol Espargaró. Ha invece tagliato il traguardo senza aver rispettato la sanzione, ma garantisce di non aver ricevuto le precedenti ammonizioni, ma la penalità del giro lungo all’ultima curva.

Fabio ad un passo dalla leadership

Dopo la gara ha mostrato una forte indignazione davanti alla Direzione Gara per la situazione che lo ha portato a perdere il podio. “Per me il mio risultato finale è il podio. La Direzione Gara non mi ha inviato alcun messaggio di avviso prima della penalità. Infatti, ho visto il messaggio di avviso quando era l’ultimo giro. Se ricevi l’avviso, stai più attento. Abbiamo testato molti sistemi, ma la Race Direction deve migliorare”, afferma in un comunicato raccolto da Motorsport.

Nonostante tutto resta un buon risultato per il pilota Yamaha Petronas SRT che adesso resta al secondo posto a pari punti con Maverick Vinales e ad una sola distanza dal leader provvisorio Andrea Dovizioso. Dopo le prime due vittorie a Jerez, Fabio ha avuto difficoltà a ripetersi e deve fare i conti con i problemi tecnici della M1. “Non sto guardando al campionato. Noto solo che è difficile sorpassare. Con la Yamaha devi vincere come hanno fatto Franco o Maverick, scappando”.

Fabio Quartararo nei test MotoGP di Misano (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Fabio Quartararo nei test MotoGP di Misano (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)