Valentino Rossi ottimista per la gara: “Tutti vanno più forte, ma anche io”

Valentino Rossi è settimo sulla griglia di partenza del Gran Premio dell’Emilia Romagna, ma il suo passo gli fa ben sperare per la gara di domani

Valentino Rossi sulla Yamaha nel Gran Premio dell'Emilia Romagna di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)
Valentino Rossi sulla Yamaha nel Gran Premio dell’Emilia Romagna di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

“Sono contento, è stato un buon sabato”. Valentino Rossi commenta con soddisfazione il sabato di qualifiche del Gran Premio dell’Emilia Romagna di MotoGP e guarda con ottimismo alla seconda gara di domani nella sua Misano Adriatico.

In griglia di partenza dovrà accomodarsi soltanto nella settima casella: un risultato non eccezionale, frutto di qualche sbavatura nel giro buono e di una classifica particolarmente corta. “In qualifica mi trovavo bene e sinceramente avrei potuto fare anche un po’ meglio, non ho guidato al massimo: in una o due frenate ho lasciato qualche decimo, non sono stato bravissimo”, ammette il Dottore ai microfoni di Sky Sport. “Sono a tre decimi dalla pole però parto settimo, perché siamo tutti lì. Sarebbe stato bello partire dalla seconda fila: così sarà un po’ più difficile all’inizio, rispetto alla settimana scorsa in cui partivo quarto, ma il passo ce l’ho, sono più veloce”.

Valentino Rossi, il passo gara c’è

A rassicurare il fenomeno di Tavullia in vista della corsa sono soprattutto i passi avanti dal punto di vista tecnico compiuti nel corso del fine settimana. “Stamattina siamo riusciti a trovare il bilanciamento giusto e sono entrato nei dieci, che non è un’impresa facile”, prosegue. “Tutti nel secondo weekend hanno alzato il livello, ma sono contento perché ce l’abbiamo fatta anche noi. Abbiamo migliorato due o tre punti in cui nel weekend scorso perdevo da Morbidelli, ad esempio, e ora mi trovo meglio sulla moto. Nel pomeriggio, nelle quarte prove libere, nella seconda uscita abbiamo apportato delle modifiche sulla moto che mi hanno dato più aderenza e ho avuto un buon passo, ero abbastanza veloce. L’1:32.5 con gomme usate è un ottimo tempo, penso che domani in gara lì davanti si girerà su quel piede”.

E Vale si aspetta che saranno in molti a tenere questo ritmo infernale: “Ci sono un sacco di piloti che vanno forte: le quattro Yamaha, Mir, Pecco (Bagnaia, ndr)…”, chiosa. Ma anche lui promette di essere della partita.

Valentino Rossi sulla Yamaha nel Gran Premio dell'Emilia Romagna di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)
Valentino Rossi sulla Yamaha nel Gran Premio dell’Emilia Romagna di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)