MotoGP Misano, Joan Mir ci crede: “Ho il passo per vincere”

Joan Mir MotoGP Misano 2020
Joan Mir (Getty Images)

Sicuramente ci si aspettava qualcosa di più nelle Qualifiche MotoGP da Joan Mir, che ha ottenuto solo l’undicesima posizione. Comunque sul passo gara è messo bene e a Misano potrà essere protagonista domenica.

Nella passata corsa sul circuito romagnolo è salito sul podio e, se sarà bravo a recuperare senza stressare troppo le gomme, potrebbe nuovamente lottare per le prime posizioni. Lo spagnolo sta anche vincendo il duello interno in Suzuki, dato che Alex Rins non ha neanche superato il Q1 e scatterà diciottesimo.

Joan Mir commenta le Qualifiche di Misano

Mir al termine delle Qualifiche MotoGP del Gran Premio dell’Emilia Romagna 2020 ha mostrato delusione per il risultato di oggi: «Sono deluso dalla Q2. Mi aspettavo un po’ di più, almeno la terza fila. Anche se pure la seconda fila non è che oggi fosse impossibile. Comunque abbiamo migliorato il ritmo gara. Spero di fare una buona partenza e di lottare per le posizioni che meritiamo».

Il pilota Suzuki non è riuscito a sfruttare il maggiore grip presente in pista nella Q2, ma in vista della gara è fiducioso: «Si può pensare alla vittoria. È chiaro che sarebbe fantastico, ma intanto devo pensare a partire bene. Poi vedremo da metà gara come sarò messo. La cosa positiva è che non c’è un pilota molto al di sopra degli altri in termini di ritmo. C’è un gruppetto di cinque rider che comprende anche me. Vedremo se riuscirà a lottare per il podio o qualcosa di più…».

Joan non pensa troppo alla classifica generale MotoGP, si focalizza solo su questo gran premio: «Pensare alla posizione in campionato sarebbe un grosso errore. Penso alla gara, a prendere più punti possibili, a fare una bella corsa e tornare a casa con un buon gusto in bocca».

Joan Mir
Joan Mir (Getty Images)