Dovizioso indietro in classifica, ma col sorriso: “La velocità c’è, è positivo”

Il leader del Mondiale MotoGP, Andrea Dovizioso, chiude al dodicesimo posto il venerdì di prove libere del Gran Premio dell’Emilia Romagna, ma soddisfatto

Andrea Dovizioso ai box nelle prove libere del Gran Premio dell'Emilia Romagna di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso ai box nelle prove libere del Gran Premio dell’Emilia Romagna di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto Ducati)

Non lasciatevi trarre in inganno dal dodicesimo tempo in classifica: il nuovo leader del Mondiale MotoGP, Andrea Dovizioso, chiude la prima giornata di prove libere del Gran Premio dell’Emilia Romagna con il sorriso. “Mi trovo meglio sulla moto, faccio meno fatica a fare un giro pulito e questo è molto positivo”, ha commentato Desmodovi. “La velocità c’è e sappiamo su cosa lavorare per essere più competitivi”.

I test dello scorso martedì hanno permesso alla sua Ducati di fare dei passi in avanti, ma il problema è che anche i suoi avversari non sono rimasti di certo fermi a guardare. “Noi siamo cresciuti, ma anche gli altri: basti vedere la Ktm, che sicuramente nei test ha trovato qualche miglioramento”, conferma il pilota di Forlì. “Ho la sensazione che entrare nei primi dieci sarà più complicato rispetto alla settimana scorsa, ma sarà importantissimo riuscirci. Sarà una gara combattuta, in cui i dettagli faranno la differenza ed è ancora tutto aperto”.

Andrea Dovizioso teme Morbidelli

La classifica è molto corta e per il ducatista sarà fondamentale entrare nelle prime dieci posizioni nella terza sessione di prove libere di domani mattina, per evitare la tagliola della sessione eliminatoria di qualifica. Ma c’è un rivale su tutti che preoccupa Andrea: Franco Morbidelli, fresco vincitore della gara di domenica scorsa sempre qui a Misano Adriatico. “Tra il miglior giro del turno e il mio ultimo giro ci sono solo tre decimi di differenza”, conclude. “Il problema è che Morbidelli ha girato sei decimi più veloce: una differenza notevole. Possiamo migliorare un po’, ma non credo che potremo colmare tutto questo distacco”.

Migliore è il posizionamento del suo compagno di squadra Danilo Petrucci, nono: “Dopo il test di martedì scorso siamo riusciti a compiere alcuni passi avanti. Fin da questa mattina sono riuscito ad avere delle sensazioni positive in sella alla mia moto. Nel pomeriggio ho segnato un buon tempo e, anche se non credo sarà sufficiente per entrare direttamente nella fase finale delle qualifiche, sono fiducioso perché abbiamo ancora del margine per poter migliorare. Speriamo di riuscire a farlo domattina nelle terze prove libere, dove sarà importante rimanere nei primi dieci”.

Andrea Dovizioso ai box nelle prove libere del Gran Premio dell'Emilia Romagna di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso ai box nelle prove libere del Gran Premio dell’Emilia Romagna di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto Ducati)