Mir: “Strano che Quartararo parli della mia moto senza averla provata”

A Joan Mir non sembrano andate proprio giù alcune dichiarazioni fatte da Fabio Quartararo sull’efficienza della sua Suzuki.

Joan Mir (Getty Images)
Joan Mir (Getty Images)

Joan Mir è in grande crescita nelle ultime settimane. Il pilota spagnolo ha portato a casa nelle ultime 3 gare due podi. Lo spagnolo al momento è 4° nel Mondiale ad appena 16 punti dal capolista Andrea Dovizioso e soprattutto con 20 punti in più rispetto al compagno di squadra Rins che in questa stagione partiva con i gradi di capitano nel team.

Lo spagnolo già sul finire del 2019 aveva dimostrato di poter lottare con i primi portando a casa diversi piazzamenti nella top-10. In questa stagione però sembra aver fatto quell’ulteriore step in avanti per poter combattere per il podio.

Mir: “Abbiamo fatto un buon passo in avanti”

Sicuramente una buona notizia per Suzuki che pur puntando su due piloti molto giovani come Rins e Mir si è ritrovata comunque con entrambi lì davanti a battagliare per cose importanti.

Durante la conferenza stampa pre-weekend il rider della Suzuki ha così dichiarato: “Per noi è molto difficile trovare qualcosa per guadagnare quel decimo per essere più competitivi. Sono contento ora e penso che abbiamo fatto un buon passo in avanti in termini di fiducia con la moto. Riesco a guidare meglio ora. È bello che Quartararo abbia detto che la mia è la migliore moto del campionato pur non avendola provata, sta di fatto però che nello scorso weekend ha vinto una Yamaha“.

Antonio Russo

Mir (Getty Images)
Mir (Getty Images)