F1: Volkswagen può arrivare nel 2023, c’è l’apertura

La Volkswagen vuol provare ad approdare in F1 e potrebbe riuscirci dal 2023. Intanto arriva l’apertura anche da Jean Todt.

Volkswagen (Getty Images)
Volkswagen (Getty Images)

Negli ultimi anni la voce di un possibile approdo in F1 da parte di Volkswagen si è fatta sempre più intensa. In particolare si è parlato anche di Lamborghini che fa parte del gruppo di Wolfsburg e ha capo un’ex conoscenza Ferrari come Stefano Domenicali che potrebbe spingere per arrivare nella classe regina del motorsport.

A dare la spinta decisiva a questo nuovo ingresso potrebbe essere il cambio di alcune regole sul carburante che dovrebbero entrare in vigore dal 2023. Il presidente del cda del Gruppo Volkswagen, Herbert Diess si è detto nei giorni scorsi favorevole ad un possibile ingresso in F1 del marchio dal 2023.

Todt: “L’ibrido è stato fondamentale”

Non si è fatta quindi attendere la risposta della FIA attraverso la persona di Jean Todt, che ai microfoni dei colleghi di Auto Motor und Sport ha così dichiarato: “Ho sentito parlare di quelle dichiarazioni, ma non le ho sentite direttamente. Voglio stare attento ai miei commenti. Non so se l’ha detto con l’intenzione di entrare in F1, se lo ha fatto posso solo dargli il benvenuto”.

Il numero uno della FIA ha poi proseguito: “Se riusciremo ad utilizzare i carburanti verdi saremo più flessibili sui propulsori che dovrebbero essere meno complessi perché restino efficienti. Nel tempo le nostre auto e il mondo che ci circonda sono cambiati completamente. I motori che oggi ci sono possono piacere o meno, ma non saremmo sopravvissuti senza l’introduzione dell’ibrido”.

Antonio Russo

Gruppo Volkswagen (Getty Images)
Gruppo Volkswagen (Getty Images)