Bagnaia: “Ora quando devo lottare con Rossi non ci ragiono più”

Francesco Bagnaia è tornato a parlare del sorpasso operato ai danni di Valentino Rossi domenica scorsa rivelando un curioso aneddoto.

Francesco Bagnaia (Getty Images)
Francesco Bagnaia (Getty Images)

Francesco Bagnaia domenica scorsa è stato protagonista di una rimonta clamorosa. Il rider italiano scattato dalla 6a piazza è cresciuto giro dopo giro diventando uno dei piloti più veloci in pista. Uno dopo l’altro il pilota della Pramac ha superato tutti o quasi i suoi avversari, ultimo dei quali Valentino Rossi, giungendo infine 2° al traguardo.

Durante la conferenza stampa del giovedì Pecco ha così commentato la propria gara e il sorpasso a Rossi: “Per noi è normale che quando vedi Vale in pista è sempre qualcosa di diverso. Quando cresci con un idolo e poi te lo ritrovi in pista è sempre qualcosa di speciale e anche strano. L’anno scorso ci pensavo di più in momenti come questo, invece quest’anno, forse perché mi trovo meglio con la moto, gareggio contro di lui come faccio al Ranch, senza pensieri per la testa, è strano. Per me in quel momento è come gareggiare contro Dovi o altri piloti in quel momento”.

Pecco domenica ha stupito tutti

Bagnaia ha poi proseguito: “Martedì avevamo solo una cosa da provare e penso che abbia un grande potenziale per il futuro”. Insomma a quanto pare l’italiano sembra decisamente determinato in vista della prossima gara a ripetersi.

Ricordiamo che Pecco viene da un duro infortunio rimediato a Brno che lo aveva tenuto lontano dalla pista per più di un mese. Ritornato in sella nello scorso weekend, il torinese, pur arrivando al paddock in stampelle ha stupito tutti in moto risultando uno dei rider più veloci dell’intero fine settimana.

Antonio Russo

Bagnaia (Getty Images)
Bagnaia (Getty Images)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Have a good Thursday 😎 Mine will be great thanks to @lamborghini and @lamborghinisc who gave me this beauty for these days during my #GPCasa 🔥

Un post condiviso da Francesco Bagnaia (@pecco63) in data: