Johann Zarco 3° e miglior pilota Ducati nella giornata di test a Misano. Il pilota del team Avintia ottimista in vista della prossima gara sul circuito romagnolo.

Johann Zarco
Johann Zarco a Misano (getty images)

Johann Zarco chiude la giornata di test a Misano al terzo posto nella classifica combinata con il crono di 1’31″899 e come miglior pilota della Ducati. Il francese cerca riscatto dopo la timida prestazione di domenica scorsa in cui ha chiuso 15° raccogliendo un solo punto iridato.

In sella alla sua Ducati ha provato a migliorare il setting in vista del prossimo Gran Premio in programma fra due giorni. “Non mi aspettavo di poter fare così tanti giri. Abbiamo fatto molto la mattina. Nel pomeriggio in realtà volevamo fare stint brevi, ma poi mi sono sentito così bene che abbiamo provato nuove parti”, ha detto Johann Zarco come riportato da Speedweek.com.

Obiettivo qualifiche per Zarco

L’obiettivo è migliorare assolutamente la prestazione dell’ultima uscita, a cominciare dalle qualifiche, che si rivelano fondamentali per un buon piazzamento. Sul circuito di Misano è più difficile sfruttare la velocità massima per effettuare sorpassi e un errore alla partenza può pregiudicare il risultato finale. “Sono stato sorpreso alla partenza, anche i miei primi 17 giri sono stati buoni, ma dopo ho avuto problemi. La prestazione durante il test è stata decisamente migliore, questo è un buon segno”.

Johann Zarco ha migliorato le prestazioni sul giro, ma sarà una costante nel prossimo week-end. Vincerà chi avrà lavorato meglio in questa giornata di test IRTA. Più in salita il percorso di Tito Rabat che chiude al 18esimo posto con un distacco di 4 decimi dal francese. Per lo spagnolo problemi con la gomma posteriore che hanno influenzato il piano di lavoro. Un problema al motore ha praticamente mandato in fumo la tabella di marcia. “Non abbiamo più potuto provare”.