Da Brawn a Wolff tutti d’accordo: “Caro Vettel, hai fatto la scelta giusta”

0
126

Sebastian Vettel ha scelto di firmare per la Racing Point e nel paddock sono tutti d’accordo sul fatto che il tedesco ha preso la giusta decisione.

Vettel (Getty Images)
Vettel (Getty Images)

Nel weekend del Mugello ad animare il paddock ci ha pensato Sebastian Vettel, che ha annunciato il proprio definitivo accordo con la Racing Point, che dal 2021 diventerà Aston Martin. La vettura in rosa in questa stagione ha dimostrato di essere cresciuta molto e al momento nelle gerarchie è davanti alla Ferrari. La scelta del tedesco quindi pare decisamente assennata visto che al momento il team di proprietà di papà Stroll è la 3a, a tratti anche 2a forza di questo campionato di F1.

Come riportato da “Marca” Ross Brawn ha così commentato questa notizia: “La firma di Vettel con Racing Point non è stata una sorpresa perché era nell’aria da mesi. Per Stroll è una grande notizia perché Seb è un campione e credo che abbia ancora quel fuoco dentro di sé. Portare uno come lui dentro al team aiuterà ad alzare il livello di tutti. Ora le loro aspirazioni sono significativamente più alte. La sua esperienza sarà inestimabile”.

Wolff: “Bello per la F1 che Seb resti”

A fargli eco anche l’ex capo-Mercedes Haug che ha affermato: “Nessuno dominio dura per sempre. Questo è quello che abbiamo visto con la Red Bull. Se fanno un buon lavoro con Aston Martin possono avere molto successo. Hanno una buona base. Non so se è abbastanza per vincere il campionato, ma lì hanno un piano”.

Infine anche Toto Wolff ha detto la sua: “Ho azioni in Aston Martin, quindi da quella prospettiva è fantastico. Penso che sia bello per la F1 che Seb resti, è il secondo pilota di maggior successo di questo decennio, ed è importante per che qualcuno come lui resti. Porterà grande esperienza in Aston Martin“.

Antonio Russo

Sebastian Vettel in pista (Getty Images)
Sebastian Vettel in pista (Getty Images)