Bagnaia: “Io in Ducati ufficiale? Vi spiego cosa farò”

0
219

Francesco Bagnaia è tornato a parlare della possibilità di vederlo in futuro con la Ducati ufficiale e ha spiegato cosa vuole fare nelle prossime gare.

Bagnaia e Dovizioso (Getty Images)
Bagnaia e Dovizioso (Getty Images)

Francesco Bagnaia è tornato alle gare dopo un lungo periodo di stop dovuto all’infortunio rimediato a Brno. L’italiano è apparso subito competitivo e ieri dopo un’ottima rimonta è risalito sino alla 2a piazza portando a casa quel podio che gli era sfuggito a Jerez per un guasto alla moto.

Come riportato da “Sky Sport” il rider del Team Pramac ha così commentato la propria prestazione: “Sapevamo che eravamo forti. A Jerez 1 avevamo fatto un passo in avanti, però avevo consumato troppo la gomma e ho chiuso 7°, mentre a Jerez 2 ero riuscito a lottare con quelli davanti. Dopo l’infortunio ho lavorato tutti i giorni e vorrei ringraziare l’Academy per questo. Forse questa è la giornata più bella per la VR46, peccato solo che Vale abbia chiuso 4° altrimenti sarebbe stata incredibile oggi”.

Bagnaia: “Queste gomme sono da capire”

Bagnaia ha poi proseguito: “Tutti i piloti che corrono in MotoGP hanno un livello mostruoso. Io penso che anche se ci fosse stato Marquez, quest’anno avrebbe fatto più fatica a fare la differenza che faceva negli anni scorsi. Secondo me tutte le moto sono molto vicine. Stiamo lottando tanto, oggi ero 8° e piano piano sono riuscito a risalire”.

In queste ultime settimane il pilota italiano è stato accostato anche alla Ducati ufficiale dopo l’addio definitivo di Andrea Dovizioso, in merito a ciò Pecco ha così dichiarato: “Vedremo cosa accadrà. Al momento devo concentrarmi ad essere più veloce possibile. Essere la prima delle Ducati è un grande orgoglio per me. Queste gomme sono da capire, ma permettono di vedere le gare che stiamo vedendo”.

Antonio Russo

Bagnaia e Valentino Rossi (Getty Images)
Bagnaia e Valentino Rossi (Getty Images)