Hamilton: “Per questa pole ho dovuto impegnarmi al massimo”

0
73

Lewis Hamilton si è ritrovato dietro al suo compagno di squadra Valtteri Bottas per tutto il weekend, ma in qualifica ha tirato fuori il giro buono

Lewis Hamilton dopo la pole position nel Gran Premio di Toscana di F1 2020 al Mugello (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Lewis Hamilton dopo la pole position nel Gran Premio di Toscana di F1 2020 al Mugello (Foto Steve Etherington/Mercedes)

In tutte e tre le sessioni di prove libere si era ritrovato ad inseguire il suo compagno di squadra Valtteri Bottas. Ma poi, nel momento che più contava, alla fine Lewis Hamilton ha piazzato la zampata: anche al Mugello è arrivata la pole position, la numero 95 in carriera, con un margine risicatissimo sul suo vicino di box finlandese, appena 59 millesimi.

“Questo weekend è stato molto combattuto”, ha spiegato il campione del mondo in carica. “Questo è un circuito davvero impegnativo e Valtteri è stato più veloce di me per tutta la giornata di ieri, stamattina e anche nella prima parte delle qualifiche. Io ho lavorato molto sodo dietro le quinte per migliorare le mie traiettorie e l’assetto e alla fine ho centrato il giro che mi serviva”.

Bottas fregato dalla bandiera gialla

Le speranze di Bottas, invece, si sono infrante quando Esteban Ocon ha mandato in testacoda la sua Renault nella ghiaia delle vie di fuga, costringendo i commissari ad esporre le bandiere gialle. A quel punto il finlandese non ha potuto fare altro che rallentare, abortire il suo ultimo giro lanciato e dunque non ha potuto migliorare il suo tempo.

“Di sicuro avrei potuto fare meglio”, si rammarica Valtteri. “Il mio primo tentativo è stato buono, ma non perfetto, quindi aspettavo il secondo per tirare fuori il massimo. Ma non ne ho avuto l’opportunità e di sicuro sono deluso, perché sono stato veloce per tutto il weekend”. Le sue speranze di vittoria, però, non sono ancora svanite: “Il rettilineo che porta alla prima curva è lungo. E spero che il vento frontale rimanga forte anche in gara, perché in scia mi darebbe un bel vantaggio”.

Lewis Hamilton dopo la pole position nel Gran Premio di Toscana di F1 2020 al Mugello (Foto Lat Images/Mercedes)
Lewis Hamilton dopo la pole position nel Gran Premio di Toscana di F1 2020 al Mugello (Foto Lat Images/Mercedes)