Cal Crutchlow: “Nella vita ho bisogno del mio braccio”

0
179

Cal Crutchlow non correrà nelle due gare di Misano a causa dell’intervento al braccio riportato qualche giorno fa. E ne parla in maniera cruda.

Cal Crutchlow
Cal Crutchlow (getty images)

Cal Crutchlow deve dare forfait per la seconda volta in questa stagione 2020. Dopo l’intervento per sindrome compartimentale l’avambraccio ha preso a gonfiarsi per accumulo di liquidi e salterà entrambe le gare di Misano.

Il britannico del team LCR Honda riassume la sua condizione clinica. “La situazione è che ho del liquido nel braccio e ci siamo accordati con il dottore. Ci vuole tempo per guarire. Quindi ecco la situazione. La parte superiore è la parte migliore ed è davvero pulita. La parte inferiore è ovviamente la parte danneggiata e il fluido stava uscendo dal foro nel braccio. Ora il liquido è sulla parte superiore del mio braccio, l’unico modo per estrarlo è inserire un ago”.

Cal pensa alla salute

Cal Crutchlow non vuole correre rischi di infezione, l’unica via per la guarigione è evitare di andare in moto. “L’obiettivo è tornare a Barcellona. È ovvio che dovrò continuare a fare fisioterapia. Lunedì andrò dal dottore per fare un piano, perché questo buco deve essere chiuso e non si tratta di ricucirlo. Dobbiamo lasciarlo aperto e lasciarlo guarire da solo, perché l’ho cucito l’altro giorno ed è peggiorato. Il braccio è esploso come un palloncino”.

Leggi anche -> Valentino Rossi e il casco col Viagra: come è nata l’idea

Il pilota Honda ne parla come al solito senza peli sulla lingua e nei giorni scorsi ha mandato in subbuglio i fan pubblicando delle immagini crude dell’intervento, tanto che sono state oscurate da Instagram. “Sono dispiaciuto di non poter guidare, ma dobbiamo guardare oltre Misano. Voglio continuare a correre quest’anno in buone condizioni e ho bisogno che il mio braccio sia a un buon livello per farlo. Ma devo anche guardare al futuro. Non posso continuare a fare danni al mio braccio ogni settimana. Per il resto della mia vita, ho bisogno del mio braccio”.

Cal Crutchlow (Foto Lcr Honda)
Cal Crutchlow (Foto Lcr Honda)