MotoGP Misano, Prove Libere 2: tempi e classifica finale

Tempi e classifica della seconda sessione di prove libere del GP di Misano 2020. Miglior tempo di Fabio Quartararo, le quattro KTM sono in top-10.

Andrea Dovizioso a Misano (getty images)

Seconda sessione di prove libere MotoGP a Misano al via dopo il miglior crono di Maverick Vinales al mattino. Il nuovo asfalto della pista adriatica garantisce più grip, ma ci sono alcuni avvallamenti che stanno dando qualche problema di troppo soprattutto alle Ducati (occhio alle curve 1 e 2).

Il primo crono interessante viene segnato da Fabio Quartararo in 1’33″3, con Maverick Vinales in scia a 64 millesimi. Il primo a mettersi davanti ad una Yamaha è Joan Mir in 1’33″0: lo spagnolo della Suzuki è reduce dal beffardo 4° posto in Austria e da un podio sottrattogli un po’ ingiustamente per la mancata sanzione a Pol Espargarò.

Avintia Racing annuncia che Enea Bastianini dal prossimo anno salirà in sella alla Ducati del team spagnolo, una bella notizia per i nostri colori che aggiungono un altro tassello alla classe MotoGP. Si chiudono le speranze per Luca Marini, a meno che Tito Rabat non sciolga il contratto anzitempo.

Il time attack finale conferma che Misano potrebbe essere la pista del riscatto Yamaha. Miglior tempo di Fabio Quartararo in 1’32!189 davanti al compagno di squadra Franco Morbidelli. Sul podio immaginario c’è la KTM di Pol Espargarò seguito dal collega di marca Iker Lecuona. 5° Valentino Rossi che nel finale trova un buon giro che lo piazza davanti a Maverick Vinales. 7° Danilo Petrucci, mentre Andrea Dovizioso resta fuori dalla top-10.

POS # RIDER GAP
1
20
F. QUARTARARO
1:32.189
2
21
F. MORBIDELLI
+0.178
3
44
P. ESPARGARO
+0.287
4
27
I. LECUONA
+0.486
5
46
V. ROSSI
+0.543
6
12
M. VIÑALES
+0.553
7
9
D. PETRUCCI
+0.636
8
33
B. BINDER
+0.731
9
88
M. OLIVEIRA
+0.746
10
41
A. ESPARGARO
+0.747