Valentino Rossi, stuzzicato sulla possibilità di vedere Dovizioso come tester Yamaha si è detto entusiasta riconoscendo le qualità del pilota romagnolo.

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso (Getty Images)
Valentino Rossi e Andrea Dovizioso (Getty Images)

Valentino Rossi punta a fare una stagione importante prima di lasciare definitivamente il team ufficiale Yamaha per accasarsi in quello clienti Petronas. Il rider di Tavullia al momento è in piena corsa per il titolo visto il livellamento della classifica iridata.

A preoccupare il #46 però c’è un chiaro declino di prestazioni palesato nelle ultime settimane da parte della Yamaha, che ha avuto anche diversi guai tecnici su un po’ tutte le moto scese in pista negli ultimi weekend.

Nonostante questi problemi però la Yamaha non ha fissato ancora dei test e soprattutto sembra aver “dimenticato” il suo acquisto invernale, quel Jorge Lorenzo che doveva e poteva dare la svolta nello sviluppo della M1.

Valentino Rossi: “Vettel veloce, farà bene con l’Aston Martin”

In merito a ciò Valentino Rossi ha così dichiarato: “Sono stato felice di sapere che Jorge era il nostro tester, penso che ci possa aiutare tantissimo, vedi quello che ha fatto Pedrosa per la KTM, però anche la Yamaha sta seguendo un programma. Onestamente non so perché Jorge non stia girando, bisognerebbe chiederlo a loro”.

Il Dottore ha poi risposto ad un collega che gli ha chiesto della possibilità di vedere Dovi come tester Yamaha: “Mi piacerebbe avere Dovizioso come test driver, firmo subito, ma credo e spero che trovi una moto per correre l’anno prossimo perché è giovane e veloce e deve correre”. Per il #46 chiusura finale poi sul nuovo acquisto dell’Aston Martin in F1: “La notizia di Vettel è un vero peccato perché chiude male con la Ferrari visto che non è riuscito a vincere il titolo. Lui è molto veloce e lo dimostrerà l’anno prossimo con l’Aston Martin“.

Antonio Russo

Dovizioso e Valentino Rossi (Getty Images)
Dovizioso e Valentino Rossi (Getty Images)