Mercedes svela la cifra. Ecco quanto spende per dominare in F1

Vincere ha un costo, ma dominare in F1 come sta facendo la Mercedes prevede spese stellari. Svelati i numeri da capogiro!

Mercedes (©Getty Images)

 

Il campionato mondiale 2019 praticamente non è esistito, cannibalizzato da due Frecce d’Argento senza pari che hanno completamente oscurato la concorrenza. Come ovvio una simile supremazia non è possibile ottenerla gratis e infatti a Stoccarda hanno sborsato somme non da tutti. Se nel 2017 la sua spesa per il Circus ha toccato i 309,7 milioni di sterline, nel 2018 si è saliti a 311,4, mentre lo scorso anno si è arrivati addirittura a 333,3 milioni.

Un incremento considerevole che ha una spiegazione: la creazione della divisione Scienze Applicate, e l’avvio della progettazione e degli studi per la monoposto del 2021 che in teoria, non ci fosse stato il Covid, sarebbe stata quella della rivoluzione tecnica. Attenzione però. Se già la cifra della passata campagna ci può sembrare pazzesca, va sottolineato che non contempla la gestione della struttura dedicata alla performance del powertrain, oggi dedicata alla produzione delle unità motrici anche per la scuderie clienti Racing Point e Williams.

E’ chiaro dunque che per scendere ai 145 milioni imposti dal budget cap in vigore tra una manciata di mesi, la Casa tedesca dovrà passare attraverso importanti tagli del personale, area in cui di recente erano stati operati diversi innesti per rafforzare ulteriormente l’azienda.

Quanto ricava Mercedes dalla F1?

Come facilmente immaginabile il successo porta con sé anche un guadagno, che in questo caso, supera i costi. Parliamo infatti di 363,6 milioni, compresi di sponsorship e premi in denaro calcolato in base al punteggio nella classifica costruttori. Per capirci la scorsa stagione l’equipe di Hamilton e Bottas ha segnato 739 punti, contro i 504 della Ferrari e i 417 della Red Bull.

Il team ha inoltre ricevuto un percentuale del 23,6% sui passaggi in tv.

Con la promessa di adattarsi velocemente ai cambiamenti richiesti dalla FIA, il boss Toto Wolff ha ribadito l’intenzione di continuare a dominare nel medio e lungo periodo. Concorrenza avvisata!

Lewis Hamilton (©Getty Images

Chiara Rainis