Porte chiuse ad Andrea Dovizioso: la Petronas gli risponde “no”

0
3498

Il team Petronas Yamaha smentisce sul nascere le voci di mercato secondo cui sarebbe in trattativa con Andrea Dovizioso per la stagione 2021

Andrea Dovizioso (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso (Foto Ducati)

Subito stroncate sul nascere le voci di mercato piloti che volevano Andrea Dovizioso indirizzato verso un sellino alla Petronas nel 2021, come sostituto di Fabio Quartararo promosso al team ufficiale.

Mentre il paddock della MotoGP continua ad attendere l’annuncio del passaggio di Valentino Rossi alla squadra satellite Yamaha, infatti, dalla Germania alcuni organi di stampa sostengono che i ritardi nella firma del contratto non siano dovuti solo a questioni burocratiche, ma ad un ripensamento del Dottore, che starebbe invece rivalutando la possibilità di ritirarsi dalle corse.

Dovizioso non andrà alla Petronas

Per questo motivo la scuderia malese avrebbe virato le sue attenzioni su Dovizioso, già annunciato in uscita dalla Ducati, come prossimo compagno di squadra di Franco Morbidelli in una coppia di piloti tutta italiana. Questo, almeno, era quanto sostenevano i giornalisti tedeschi, che sono stati però seccamente smentiti dal diretto interessato: il team principal della Petronas, Razlan Razali.

“Per mettere le cose in chiaro, non stiamo affatto considerando Dovi per il 2021”, ha scritto in un messaggio sul suo profilo di Facebook, che non lascia spazio alle interpretazioni. Nel suo post, invece, Razali non menziona Valentino Rossi, che nelle ultime settimane aveva annunciato di essere certo “al 99%” di accasarsi alla Petronas nel campionato che verrà.

Restano ancora da definire alcuni dettagli del suo contratto, che viaggia sull’asse tra l’Italia, il Giappone (sede della Yamaha) e la Malesia (sede della Petronas), come il numero di membri della sua attuale squadra che il fenomeno di Tavullia potrà portare con sé. Quanto a Dovizioso, il sito specializzato inglese Crash riferisce la dichiarazione del suo manager Simone Battistella, secondo il quale non ci sono ulteriori notizie sui suoi programmi per il 2021.

Andrea Dovizioso (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso (Foto Ducati)