Valentino Rossi si ritira, Dovizioso in Petronas: in Svizzera ne sono certi

0
19195

Secondo i colleghi di SpeedWeek.com Valentino Rossi potrebbe presto annunciare il proprio ritiro dalla MotoGP con Dovizioso che finirebbe in Petronas.

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso (Getty Images)
Valentino Rossi e Andrea Dovizioso (Getty Images)

A Misano c’è grande attesa per quello che dovrebbe essere il definitivo annuncio ufficiale da parte di Valentino Rossi di proseguire almeno per un altro anno in MotoGP, con i colori del team clienti Petronas, seppur con un trattamento da ufficiale. Dalla Svizzera però arriva una notizia decisamente controcorrente.

L’autorevole Speedweek.com, infatti, attraverso il suo direttore Günther Wiesinger ha asserito alla possibilità seconda la quale alla fine Valentino Rossi farà si un annuncio a Misano, ma per decretare il suo definitivo ritiro dalle competizioni.

Secondo i colleghi a quel punto il posto in Petronas lasciato vacante da Valentino Rossi verrebbe preso da Andrea Dovizioso, che nei giorni scorsi aveva annunciato di aver già ricevuto diverse offerte per il futuro.

Valentino vuole continuare

Attualmente questa ipotesi, seppur verosimile, ci sembra lontana dalla realtà. Valentino Rossi, infatti, a più riprese ha lasciato intendere di voler continuare a correre almeno per un’altra stagione. Certo l’annuncio del matrimonio con Petronas è in ritardo, ma tutto ciò è dovuto ad un contratto complesso che le parti stanno mettendo in piedi visto che stiamo parlando del cambio di scuderia di uno dei piloti politicamente più potenti della MotoGP.

Per quanto concerne Andrea Dovizioso, invece, il rider italiano è sicuramente in cerca di una sella per il 2021, ma sono davvero poche quelle ancora disponibili. Resta viva l’ipotesi Aprilia che potrebbe ritrovarsi a dover fare a meno di Iannone, causa squalifica, ma non è da sottovalutare anche la possibilità KTM. Gli austriaci sulla carta sono al completo, ma potrebbero sempre decidere di lasciare Lecuona a piedi parcheggiandolo in Moto2 così da lasciare un posto libero per lo #04.

Antonio Russo

Rossi e Dovizioso (Getty Images)
Rossi e Dovizioso (Getty Images)