Il papà di Lorenzo: “La Honda ha sviluppato la moto solo per Marquez”

0
228

Secondo il papà di Jorge Lorenzo la Honda puntando solo su Marquez oggi si ritrova con una moto complicata da guidare per tutti gli altri rider.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

La Honda sta vivendo una stagione dal punto di vista sportivo a dir poco tragica. Il marchio giapponese, infatti, persa la sua punta di diamante Marquez non è più riuscito a piazzare un proprio pilota quantomeno nella lotta per la vittoria in nessuno dei Gran Premi sin qui disputati attestandosi in un certo senso come una delle peggiori moto del 2020.

Chicho Lorenzo, papà di Jorge, sul canale YouTube Motogepeando ha così dichiarato in merito alla questione: “Marquez è un pilota molto aggressivo e per guidare ha dovuto lavorare molto sui suoi muscoli. Lui con la sua forza e la sua aggressività riesce a piegare la moto e a metterla dove vuole. La Honda ha un problema molto serio. Hanno deciso di sviluppare la moto solo in direzione Marquez e nessun altro riesce ad andarci veloce, nemmeno suo fratello”.

Chicho Lorenzo: “Pedrosa è stata la prima vittima”

Lo spagnolo ha poi proseguito: “La Honda dovrebbe continuare a sviluppare la moto per Marquez, ma concentrarsi anche per fare un’altra moto che vada bene per gli altri. Quando Marc arrivò alla Honda la moto era stata sviluppata da Pedrosa ed era facile da guidare perché lui è un pilota con pochi muscoli”.

Infine il padre di Lorenzo ha così concluso: “Quando Marquez ha cominciato ad ottenere risultati migliori rispetto a Dani allora la Honda ha cominciato a seguire lui. Pedrosa è stata la prima vittima. Anche mio figlio ha trovato una moto complicata da guidare, soprattutto con l’anteriore. Poi ha avuto anche degli infortuni e quindi ha dovuto gettare la spugna quando la Honda aveva cominciato a sviluppare la moto nella sua direzione”.

Antonio Russo

Marquez (Getty Images)
Marquez (Getty Images)