Rinaldi da sogno ad Aragon: arrivano i complimenti di Valentino Rossi

0
318

Anche Valentino Rossi e Andrea Dovizioso si sono congratulati con Michael Ruben Rinaldi per il trionfo di Gara 1 Superbike nel secondo round di Aragon.

Michael Ruben Rinaldi Valentino Rossi
Michael Ruben Rinaldi e Valentino Rossi (foto WorldSBK)

Il maggiore vincitore del round Superbike di Teruel è sicuramente Jonathan Rea, che ha lasciato Aragon da leader della classifica generale con +36 punti sul rivale Scott Redding. Ma c’è anche un altro pilota che può dirsi enormemente soddisfatto.

Ci riferiamo a Michael Ruben Rinaldi, che proprio in Spagna ha vinto la sua prima gara nel Mondiale SBK. Il rider del team Go Eleven ha conquistato la prima manche del sabato ed è risalito sul podio sia in Superpole Race che in Gara 2. Un weekend da sogno per il riminese e la sua squadra.

Superbike, Rinaldi fantastico ad Aragon

Rinaldi ha ricevuto molti complimenti dopo il trionfo di Gara 1. Gli sono arrivati anche quelli di Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, come lui stesso ha raccontato: “Sabato è stata una giornata fantastica. Dopo la gara ho ricevuto un sacco di messaggi tra cui anche un messaggio vocale da parte di Andrea Dovizioso. Poi domenica mattina mi è arrivato un messaggio da un numero che non avevo tra i contatti salvati in rubrica. Era Valentino Rossi! È stato come vincere due volte!”.

In generale il pilota del team Go Eleven lascia Aragon con un bagaglio di bellissime sensazioni e ulteriore esperienza per il futuro: “Questo weekend è stato incredibile! Sabato abbiamo ottenuto una vittoria inaspettata e domenica abbiamo portato a casa altri due podi. Mi sono divertito veramente tanto, ho spinto più del 100%. In Gara 2 Rea ha tirato fino all’ultimo per provare a vincere, e combattere con un cinque volte Campione del Mondo è bellissimo. Anche se questa volta lui ha avuto la meglio, mi fa già piacere essere lì a giocarmela. Sono molto contento anche per la squadra, perché abbiamo fatto un weekend spaziale”.

Le prestazioni di Rinaldi non stanno passando affatto inosservate ai vertici della Ducati, che sta pensando in ottica 2021 di promuoverlo nel team Aruba Racing al posto di Chaz Davies. Ovviamente Michael non deve pensare troppo a questo, ma continuare a lavorare per ottenere il massimo in pista. Il futuro si vedrà…