Superbike Teruel, risultati e classifica Gara 2: Rea batte un super Rinaldi

0
187

I risultati della Gara 2 Superbike del round di Teruel: l’ordine di arrivo e la classifica finale della seconda manche al Motorland Aragon.

SBK Teruel Aragon
Gara Superbike al Motorland Aragon (foto WorldSBK.com)

Il weekend del round Superbike di Teruel 2020 va in archivio dopo la disputa di Gara 2. Il trionfo dell’ultima manche al Motorland Aragon è andato a Jonathan Rea.

Il campione della Kawasaki ha avuto la meglio su uno straordinario Michael Ruben Rinaldi. Bellissimo duello tra loro. L’italiano del team Go Eleven si è dovuto arrendere alla fine, ma il suo fine settimana in Spagna è stato super. Podio completato dalla Ducati Aruba di Scott Redding. Quarto Leon Haslam su Honda, davanti ad Alex Lowes e Michael van der Mark. In top 10 anche Toprak Razgatlioglu, Loris Baz, Federico Caricasulo e Garrett Gerloff.

SBK Teruel 2020: cronaca e risultati Gara 2

-18 giri – Allo start Rea si mette in testa, precedendo Redding, Rinaldi, Bautista e Davies. Poi grande sorpasso di Scott su Johnny per la prima posizione!

-17 – Rea tallona Rea e c’è anche Rinaldi lì attaccato, seguito da Bautista  e Davies. Il gruppetto è compatto. Sesto Razgatlioglu, davanti alla Honda di Haslam e alla Kawasaki di Lowes. Ritiro per la BMW di Sykes.

-16 – Redding chiude bene le curve, impedendo a Rea di passare. E Rinaldi pressa Johnny, portandosi dietro Bautista e Davies. Haslam sesto, Lowes settimo e Razgatlioglu ottavo. In top 10 anche van der Mark e Baz. Undicesimo Caricasulo. Caduto Scheib.

-15 – Davies ha perso qualche metro sui primi quattro, che sono tutti molto vicini anche se le posizioni non variano. Van der Mark ottavo, ha passato il compagno Razgatlioglu.

-14 – Giro veloce di Rinaldi, sempre attaccato a Redding e Rea. Caduta di Bautista, un vero peccato. Il pilota Honda era lì coi primi tre e poteva giocarsi il podio.

-13 – Rea e Redding ai ferri corti, il campione Kawasaki prova a passare e poi Rinaldi ne approfitta passando entrambi. Johnny passa Scott all’ultima curva! Che battaglia spettacolare!

-12 – La lotta tra Rea e Redding può avvantaggiare Rinaldi, che ha guadagnato qualche decimo.

-11 – Rinaldi ha mezzo secondo su Rea, che a sua volta deve guardarsi sempre da Redding. Quarto Davies più staccato. Seguono Haslam, Lowes, van der Mark, Razgatlioglu, Caricasulo e Gerloff. Undicesimo Melandri.

-10 – Rea pressa Rinaldi, mentre Redding è leggermente più indietro.

-9 – Situazione invariata, con Rea che cerca di mettere pressione a Rinaldi e l’italiano che resiste. Redding a circa un secondo, non va dato per vinto.

-8 – Rea continua a provare a superare Rinaldi, che però non ne vuole sapere di perdere la leadership di Gara 2.

-7 – Grande battaglia tra Rinaldi e Rea, con il pilota Go Eleven che si dimostra un vero osso duro. Redding ha perso un po’ di contatto.

-6 – Redding a un secondo dai primi due, sta provando a reagire per giocarsela anche lui. Intanto Melandri è decimo, dietro a Caricasulo. Caduta per Davies, che dice addio a un quarto posto che sembrava quasi certo.

-5 – Rinaldi prosegue nel resistere a Rea, mentre Redding si porta a circa 9 decimi.

-4 – Rea sta facendo di tutto e alla curva 7 passa per poco tempo, perché Rinaldi poi si rimette davanti. Il campione in carica SBK ha anche rischiato finendo sull’esterno della pista dopo la manovra. Ha perso anche qualche metro sul rivale, ma recupera in fretta.

-3 – Rea alla curva 5 si mette davanti a Rinaldi e prova ad allungare. Redding ormai non sembra poter essere della partita.

-2 – Rea vuole dare tutto per evitare che Rinaldi utilizzi il rettilineo dell’ultimo settore per ripassare. Ci sono circa 5 decimi tra loro.

-1 – Rea ha 6 decimi su Rinaldi, che cerca di ricucire per insidiare il rider Kawasaki. Ma il nord-irlandese non si fa sorprendere e vince Gara 2 SBK al Motorland Aragon. Fantastico Michael secondo, a precedere Redding.

Superbike Teruel 2020, risultati Gara 2: ordine di arrivo e classifica