La Renault cambia nome dal 2021: un team tutto nuovo per Alonso?

La Renault potrebbe cambiare nome dalla prossima stagione di Formula 1 diventando Alpine, un marchio ora diretto dallo stesso team principal Cyril Abiteboul

La Renault di Esteban Ocon in pista nelle prove libere del Gran Premio d'Italia di F1 2020 a Monza (Foto Rudy Carezzevoli/Getty Images)
La Renault di Esteban Ocon in pista nelle prove libere del Gran Premio d’Italia di F1 2020 a Monza (Foto Rudy Carezzevoli/Getty Images)

La Renault si prepara alla rivoluzione in Formula 1. Nella prossima stagione non è in arrivo soltanto un nuovo pilota del calibro di Fernando Alonso, ma probabilmente anche un nuovo marchio e una nuova identità del team.

L’amministratore delegato della Casa francese, Luca de Meo, ha infatti annunciato che il team principal Cyril Abiteboul, oltre a rimanere a capo della scuderia di Formula 1, sarà incaricato anche di dirigere la Automobiles Alpine, controllata dallo stesso gruppo. “Per la Alpine ha grandi aspettative”, ha spiegato Abiteboul a Monza, “e la missione che mi ha assegnato è quella di fornire un paio di suggerimenti per costruire un’organizzazione attorno a quel marchio”.

La Renault F1 diventa Alpine dal prossimo anno?

Storico costruttore transalpino di macchine sportive, la Alpine è stata rifondata nel 2017 con la A110. “Per ora il marchio è costituito da una sola vettura, ma lui vuole realizzarne di più e per questo serve un’organizzazione”, ha proseguito Abiteboul. “Quindi questo è ciò che mi piacerebbe fare”.

E un componente di questo rilancio potrebbe essere proprio costituito dalla trasformazione della squadra di Formula 1 da Renault ad Alpine, appunto. “Starà a De Meo decidere le operazioni di marketing che intende adottare per ogni singolo marchio”, spiega Abiteboul. “Io mi limito a gestire il team. La mia opinione è che con il nuovo Patto della Concordia abbiamo finalmente la possibilità di contare su una piattaforma stabile in Formula 1. Il modo in cui vogliamo sfruttare questa piattaforma dipenderà dall’amministratore delegato”.

La Renault di Fernando Alonso in pista nelle prove libere del Gran Premio d'Italia di F1 2020 a Monza (Foto Rudy Carezzevoli/Getty Images)
La Renault di Fernando Alonso in pista nelle prove libere del Gran Premio d’Italia di F1 2020 a Monza (Foto Rudy Carezzevoli/Getty Images)