Franco Morbidelli: “A Misano per dimenticare i problemi in frenata”

0
127

Franco Morbidelli conta sul calore del pubblico di Misano per fare bene nelle prossime due gare e dimenticare i problemi riscontrati in Austria.

Franco Morbidelli (Getty Images)
Franco Morbidelli (Getty Images)

Misano sarà il GP di casa anche per Franco Morbidelli, pilota della Yamaha Petronas SRT, che spera di vedere sulle tribune anche i suoi fan. Sarà infatti la prima gara stagionale del Motomondiale con una piccola parte di pubblico e ci sarà il bis a distanza di una settimana. Un’occasione imperdibile per l’italobrasiliano alla ricerca della sua prima vittoria in classe regina.

Autorità locali e Dorna hanno permesso l’ingresso in circuito di 10.000 persone al giorno. Per controllare l’afflusso di pubblico, sarà implementato il numero di commissari per controllare il comportamento dei partecipanti a causa della pandemia di Coronavirus. Dopo una settimana di relax Franco Morbidelli è tornato al lavoro al Ranch di Tavullia con i compagni della VR46 Riders Academy. “Sono molto contento che ci siano due Gran Premi consecutivi a Misano, anche se è un po’ particolare – ha raccontato l’ex campione di Moto2 ai microfoni di Sky Sport -. Dopo l’Austria ho avuto una settimana di relax e lunedì ho iniziato a lavorare sodo per affrontare al meglio i prossimi due Gran Premi”.

Una pista ‘friendly’ per Yamaha

Il calore “ridotto” del pubblico sarà uno stimolo in più per conquistare risultati importanti. “Avere un pubblico è bello è un passo in avanti verso la normalità ed è qualcosa di positivo. Per i piloti italiani avere un pubblico a casa ci motiva, è un valore aggiunto. Spero che il pubblico che viene a tifare per noi si goda le gare”.

Nelle ultime gare al Red Bull Ring Franco Morbidelli ha dovuto fare i conti con diversi problemi tecnici in sella alla sua Yamaha M1 e spera che a Misano non si ripetano. “In Austria abbiamo avuto molti problemi perché è una pista molto impegnativa e soprattutto nelle zone di frenata. Tuttavia, Misano non lo è. Spero che non abbiamo problemi e di poter tornare al ritmo che avevo prima dell’Austria quando eravamo molto veloci”.

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (getty images)