Audi vuole celebrare la gloriosa RS2 Avant con un modello esclusivo di RS6 Avant che strizza l’occhio al modello degli anni ’90.

audi rs6 avant tribute edition
(websource)

Finalmente l’Audi RS6 Avant non è più un frutto proibito.

La casa dei Quattro Anelli presenta un’edizione speciale che riporta il tutto al punto di partenza: la RS2 Avant. La veloce auto familiare costruita da Porsche con molti pezzi sviluppati dal marchio Zuffenhausen rappresenta le origini dei modelli Audi più veloci.

La nuova Tribute Edition si basa sulla RS6 e prende spunto dall’iconica macchina a cinque cilindri della metà degli anni Novanta adottando un’analoga vernice Nogaro Blue. È combinata con accenti di design nero per la griglia anteriore, una parte della fiancata e i corrimano del tettuccio e i corrimano, mentre i coperchi degli specchietti sono verniciati con il colore della carrozzeria principale.

Si guida su ruote da 22 pollici con pinze dei freni in acciaio verniciato di rosso che forniscono un bell’effetto di contrasto, abbinato al badge RS6. I tocchi retrò hanno un corrispondente all’interno dove la cucitura blu Denim continua il tema Nogaro Blue dell’esterno. La stessa tonalità di blu Denim è stata applicata anche sui pannelli inferiori rivestiti in pelle dei sedili Valcona S Sport e sui tappetini RS.

Leggi anche -> PORSCHE, ACCESSO ESCLUSIVO AL “MUSEO” DELLE RARITÀ – VIDEO

Sebbene il V8 biturbo da 4.0 litri sia riportato dalla RS6 standard con 591 cavalli di potenza e 800 Newton-metri di coppia, l’Audi sta installando il sistema di scarico sportivo come equipaggiamento standard per una “colonna sonora” più robusta. Il marchio di Ingolstadt sta aggiungendo il pacchetto di assistenza alla guida con controllo di crociera adattivo con assistenza laterale. Inoltre, il pacchetto Executive fa parte dell’offerta e comprende un display head-up, porte a chiusura ‘soft’, sedili posteriori riscaldati e pelle estesa in tutto l’abitacolo.

Come tocco finale, Audi lancia il sistema audio Bang & Olufsen.

Limitata a 25 vetture, la RS6 Avant Tribute Edition del 2021 costa 115.000 Euro e Audi sta già prendendo i primi ordini. È 23.000 euro più costosa di una RS6 di base, ma il sovrapprezzo è giustificato in una certa misura una volta che si tiene conto di tutte le dotazioni di serie che altrimenti vi costerebbero un extra su una normale RS6.

audi rs6 avant tribute edition
(websource)

Il solo sistema audio è un’opzione da 4.300 euro, mentre i pacchetti Driver Assistance ed Executive valgono complessivamente 4.000 euro. Queste ruote sono un ulteriore 1.200 euro, e pagherete lo stesso importo per il sistema di scarico sportivo e l’assistenza laterale. Naturalmente, l’esclusiva verniciatura è la ragione principale per cui la Tribute Edition costa quasi quanto un RS6 full optional.