Leclerc distrutto: “Che tristezza vedere la Ferrari così in basso”

0
170

Charles Leclerc è molto deluso dopo i primi due turni di prove libere. La Ferrari continua ad arretrare piuttosto che progredire.

Charles Leclerc (Getty Images)
Charles Leclerc (Getty Images)

La Ferrari è sempre più a picco. Il team di Maranello ha dimostrato di avere enormi difficoltà in una pista come quella di Spa dove è fondamentale avere un grande motore per fare la differenza. Sembra lontanissima la gara di un anno fa dove il Leclerc conquistò il suo primo successo in F1.

Come riportato da “Motorsport.com”, proprio il driver monegasco ha così commentato i primi due turni di prove libere: “Essere così attardati in classifica, soprattutto nella FP2, è stata una sorpresa. Abbiamo provato tante cose. All’inizio ho provato qualcosa di abbastanza aggressivo a livello di deportanza, ma non ha funzionato e siamo ritornati indietro”.

Leclerc: “Noi piloti dobbiamo fare il massimo”

Leclerc ha poi proseguito: “Al momento il nostro ritmo non è adeguato. Dobbiamo lavorare tanto per provare a recuperare, ma non mi aspetto dei miracoli per questo weekend. Non è di certo una bella sensazione per noi ed è triste vedere la Ferrari così in basso”.

Infine il pilota della Ferrari ha così concluso: “Il nostro lavoro da piloti è quello di fare sempre il massimo per noi stessi ed è quello che io sto cercando di fare e lo stesso discorso vale anche per Seb con questa macchina. Al momento stiamo faticando tanto con il bilanciamento della vettura. Normalmente i problemi di bilancio vengono aggravati con l’asfalto bagnato. Sarà complicato quindi se non riusciremo a trovare delle soluzioni ai nostri problemi”.

Antonio Russo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

10 years ago. Memories last forever. #AH19

Un post condiviso da Charles Leclerc (@charles_leclerc) in data:

Leclerc (Getty Images)
Leclerc (Getty Images)