Hamilton-Mercedes, Wolff rivela a che punto è la trattativa per il rinnovo

0
36

Il futuro di Lewis Hamilton sarà ancora una volta in Mercedes, ma al momento manca ancora un contratto firmato per il driver britannico.

Toto Wolff (Getty Images)
Toto Wolff (Getty Images)

Sono giorni frenetici in casa Mercedes per pianificare il futuro, un futuro che in parte sembra già scritto, anche se per ora non sono ancora arrivate le firme dei diretti interessati. Toto Wolff e Lewis Hamilton, infatti, al momento non hanno ancora chiarito il proprio futuro con un contratto, anche se sembra chiaro che entrambi resteranno in Mercedes.

Come riportato da “Sky Sport”, Wolff ha affrontato il tema del patto della concordia recentemente firmato da tutti i team: “Penso che la migliore situazione sia quando le due parti in causa terminano la loro negoziazione ed entrambi non sono soddisfatti. Noi crediamo di aver trovato un buon compromesso e lo stesso penso valga anche per Liberty Media. Cerchiamo di fare il meglio per la F1 e la competizione in generale”.

Wolff: “Sarà un buon futuro il mio”

Il manager austriaco ha poi proseguito parlando del proprio futuro, ma soprattutto di quello del suo pupillo Hamilton: “Il mio sarà un buon futuro. Per quanto riguarda Lewis, invece, noi siamo così vicini, così amici, che stiamo tentennando nel cominciare a fare questa discussione difficile. Di solito quando facciamo delle negoziazioni con lui mangiamo sempre la pizza con la Coca Cola“.

Infine Wolff ha discusso della decisione, da Monza in poi, di imporre ai team una sola mappatura motore tra gara e qualifiche: “Noi perdiamo un po’ di velocità in qualifica con questa novità, ma penso che questo valga per tutti. Io penso però che perderemo tanto in gara. In questa stagione abbiamo un po’ di margine in qualifica, ma poco in gara”.

Antonio Russo

Toto Wolff (Getty Images)
Toto Wolff (Getty Images)