“La Mercedes di Hamilton meglio della Ferrari di Schumacher”

0
124

L’ex boss della Mercedes, Norbert Haug, sostiene che il team di Lewis Hamilton abbia scavalcato persino la leggendaria Ferrari di Michael Schumacher

Michael Schumacher e Lewis Hamilton (Foto SAEED KHAN/AFP via Getty Images)
Michael Schumacher e Lewis Hamilton (Foto SAEED KHAN/AFP via Getty Images)

Lewis Hamilton e la sua Mercedes sono la squadra più forte della Formula 1 di tutti i tempi, tanto da aver scalzato in cima alla classifica persino la Ferrari che dominò i primi anni 2000 con il campionissimo Michael Schumacher. Ad affermarlo è Norbert Haug, ex boss della Stella a tre punte, peraltro sorretto dai numeri. Presto, infatti, Hamilton dovrebbe superare il record di Schumi per il numero di Gran Premi vinti in carriera (91) ed eguagliare quello di titoli mondiali (7).

“Per tantissimo tempo è stato inconcepibile che i record di Michael potessero essere mai superati o perfino raggiunti”, ha dichiarato Haug ai microfoni della televisione tedesca Sport1. “Ma Michael non ha mai avuto un ambiente superiore o una vettura senza rivali come quella che ha Lewis alla Mercedes“.

I meriti della Mercedes e i demeriti della Ferrari

Ma il merito non è tutto della monoposto, anzi: “Questo non diminuisce in nessun modo le grandiose prestazioni di quest’uomo e di questo eccezionale pilota, che conosco fin da quando correva nei kart, poi in Formula Renault, Formula 3, GP2 e Formula 1“, prosegue Haug. “Quello che Lewis ha dimostrato ormai da quattordici anni in F1, in termini di costanza di rendimento e di abilità è semplicemente unico e, molto probabilmente, non sarà mai ripetuto”.

Quanto agli avversari, Haug pensa che Max Verstappen abbia “sicuramente lo stesso potenziale e abilità” dell’ormai 35enne Hamilton. Quanto a Sebastian Vettel e alla sua missione fallita di vincere un campionato del mondo alla Ferrari, secondo lui le colpe non sono del pilota tedesco. “Mentre la Mercedes è riuscita a creare le condizioni perfette per Lewis Hamilton, la Ferrari non è riuscita a farlo per Sebastian”, ha concluso. “Infatti non è presuntuoso sostenere che, al di là delle epoche di Schumacher e Lauda, la Ferrari non ha mai dominato così tanto. Amo e apprezzo la Ferrari, ma questo non cambia i dati di fatto”.

Michael Schumacher e Lewis Hamilton (Foto Clive Mason/Getty Images)
Michael Schumacher e Lewis Hamilton (Foto Clive Mason/Getty Images)