Vettel, arriva la difesa del suo ex compagno di squadra Raikkonen

0
164

Secondo il suo ex compagno di squadra Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel ha tutte le carte in regola per uscire dalla situazione difficile alla Ferrari

Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen ai tempi in cui erano compagni di squadra (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen ai tempi in cui erano compagni di squadra (Foto Ferrari)

Ci pensa il suo ex compagno di squadra Kimi Raikkonen ad allentare la pressione che sta montando sulle spalle di Sebastian Vettel, ormai messo ai margini non solo all’interno della Ferrari, ora tutta concentrata su Charles Leclerc, ma anche dalla stampa italiana.

“La pressione o l’attenzione non è diversa tra la Ferrari e qualsiasi altra squadra”, afferma il finlandese, oggi portacolori della Alfa Romeo, ai microfoni della rivista specializzata austriaca Speed Week. “Se leggi tutti gli articoli può sembrare peggiore, ma io non l’ho mai vista in questo modo”.

Kimi Raikkonen appoggia Sebastian Vettel

Secondo Kimi, infatti, il principale problema di Vettel non è il divorzio ormai annunciato da Maranello, ma il fatto che la vettura di quest’anno non si sia rivelata competitiva come sperava. “Non è mai facile se le cose non vanno come previsto”, ha dichiarato il 40enne.

E lui ne sa qualcosa: “Anche qui alla Alfa Romeo le cose non stanno andando tutte lisce, ma non credo che sia diverso dalla Ferrari. Ovviamente i giornali italiani possono essere duri, ma non ci si può fare niente al riguardo. Per i media è sempre facile scrivere male di te, ma se il giorno dopo fai una bella prestazione, tornano ad essere i tuoi migliori amici. Così funziona in questo business”.

Raikkonen conclude con un consiglio a Vettel: “Sono sicuro che non sia molto felice nella sua attuale situazione, ma varrebbe lo stesso per qualunque altro pilota nelle sue stesse condizioni, in qualunque altro team. La Ferrari è la Ferrari e gli italiani forse la seguono con maggior attenzione, ma questo non cambia il modo in cui un pilota deve lavorare. Credo che lui sia in questo sport ormai da abbastanza tempo per sapere come uscire da questa situazione”.

Leggi anche —> “Caro Vettel, è meglio se lasci la Formula 1”: il consiglio dell’ex Ferrari

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)