McLaren, confermata auto ibrida nel 2021 con la nuova piattaforma elettrificata

0
54

McLaren ha in progetto di far debuttare nel 2021 la prima auto ibrida a trarre vantaggio dalla nuova piattaforma completamente elettrica.

mclaren ibrida
(Image by Motor1)

Avendo lanciato la P1 e la Speedtail in passato, la McLaren non è estranea alle supercar ibride. I ragazzi e le ragazze di Woking si stanno dando da fare, sviluppando una nuova piattaforma con l’elettrificazione come priorità assoluta. Il primo modello di produzione a trarre vantaggio dalle queste fondamenta arriverà nel 2021, anche se il costruttore britannico di supercar rimane riservato sui dettagli dell’auto.

Se siete preoccupati che l’hardware aggiuntivo necessario per ospitare un propulsore ibrido renderà le future McLaren più pesanti, non lo siate. Questo perché la nuova architettura fa un uso ancora maggiore della fibra di carbonio per tagliare il “grasso” il più possibile, rendendo al contempo le auto più sicure rispetto all’attuale parco di modelli. Senza entrare nei dettagli, l’azienda afferma che la sua nuova piattaforma per auto si basa su “processi e tecniche innovative, primi nel mondo, per eliminare la massa in eccesso, ridurre il peso complessivo del veicolo e migliorare ulteriormente gli attributi di sicurezza”.

La supercar elettrificata che arriverà il prossimo anno è solo la punta dell’iceberg, poiché la piattaforma è descritta come flessibile, il che significa che sarà alla base di una serie di altre McLaren durante il secondo decennio di regolare produzione di auto dell’azienda. Rispetto al telaio originale MonoCell lanciato nel 2010 con la MP4-12C, il nuovo sviluppo ha “una maggiore integrità strutturale e livelli di qualità più elevati”, secondo il CEO di McLaren Automotive, Mike Flewitt.

Ha poi specificato che la nuova piattaforma aprirà la strada alla prima McLaren elettrica pura, senza dire quando arriverà. In una precedente dichiarazione, Mike Flewitt ha detto che “vincere la gara dei pesi” è una priorità, dato che l’elettrificazione sta prendendo il sopravvento. Per raggiungere questo obiettivo, la McLaren ha investito l’equivalente di circa 55 milioni di euro nel McLaren Composites Technology Centre nella regione di Sheffield, nel nord dell’Inghilterra. La struttura inaugurata nel 2018 è stata utilizzata per sviluppare la nuova piattaforma ad alta intensità di fibra di carbonio che sarà alla base di una varietà di modelli negli anni a venire.

mclaren ibrida
(Image by Motor1)

In testa ci sarà la sostituzione del 570S che abbiamo individuato come un prototipo da collaudo che assomiglia molto alla GT. Si dice che utilizzi un V6 biturbo piuttosto che il collaudato V8, ma a questo punto non c’è nulla di ufficiale.