Fabio Quartararo: “Impossibile pensare di vincere il Mondiale”

0
213

Fabio Quartararo demoralizzato dopo le ultime tre gare. Ma il francese resta leader del Mondiale e guarda con ottimismo a Misano.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (getty images)

Nonostante gli ultimi tre GP in salita Fabio Quartararo è riuscito a mantenere la leadership assoluta in MotoGP, ma inizia a mancare un po’ di fiducia nei mezzi della Yamaha. Problemi ai freni e alla frizione, mancanza di potenza assoluta, contribuiscono a rendere sterile la M1 su certi circuiti come Brno e il Red Bull Ring.

Il francese del team Petronas SRT ha vinto le prime due gare a Jerez de la Frontera ed è ancora in testa alla classifica generale, ma dopo il buon inizio di stagione ha messo a referto 7°, 8° e 13° posto, racimolando pochi punti in classifica che non gli hanno dato l’opportunità di prendere il largo nella corsa al titolo mondiale 2020. “Con i problemi attuali, è impossibile pensare al campionato”. D’altra parte, il pilota Yamaha resta ancora il favorito in attesa di approdare a Misano. “Ovviamente siamo ancora tra i favoriti, ma non sono fiducioso come lo ero in Spagna”.

SOS freni in casa Yamaha

In Austria era chiaro che la Yamaha avrebbe avuto problemi, essendo un circuito dove contano potenza, staccata e accelerazione. I problemi in frenata, che potevano costare caro a Maverick Vinales, avevano già preoccupato Fabio Quartararo nel warm up di domenica mattina. Ha dovuto fare due volte un giro nella ghiaia. Ma il 21enne non ha dovuto lottare solo con i freni. “Lascio l’Austria senza sentimenti positivi. Dobbiamo scoprire cosa è successo, dove erano i nostri punti deboli. In anticipo, avevo la sensazione che sarebbe stato possibile fare di più. Ma quando ho guidato dopo Aleix Espargaró, ho notato che c’erano problemi in diverse aree e non me lo aspettavo. La difficoltà in frenata ha reso la gara davvero pericolosa”.

Ha provato anche a parlarne con Valentino Rossi che ha confermato alcuni problemi generali all’impianto frenante della Yamaha YZR-M1. “Gli ho chiesto se avesse problemi anche con il freno anteriore. Abbiamo bisogno dei freni a Spielberg e abbiamo avuto difficoltà ogni volta che abbiamo provato a frenare”, aggiunge Quartararo. Impossibile dare l’assalto alla top-10 nell’ultima gara. “Do sempre il 100 percento. Dobbiamo parlare con la fabbrica adesso. La situazione in cui ci troviamo non è facile. Abbiamo molto lavoro da fare”.

Quartararo (Getty Images)
Fabio Quartararo (Getty Images)