Johann Zarco: “Facile scaricare la rabbia su di me”

0
279

Johann Zarco non sarà in pista venerdì a causa dell’intervento, ma ci proverà sabato.E si difende dalle accuse.

Johann Zarco (getty images)

Johann Zarco è apparso davanti agli steward della FIM per l’incidente con Franco Morbidelli e nella giornata di venerdì verrà presa una decisione. Il pilota del team Petronas SRT ha chiesto una pena severa per il francese, che a sua volta ritiene di non meritare. Johann Zarco ha vissuto un giovedì molto intenso. Dopo aver subito un intervento allo scafoide destro per stabilizzare una frattura è andato al Centro medico del tracciato austriaco. Non è idoneo per scendere in pista venerdì, quindi domani i medici lo rivisiteranno per decidere se considerarlo ‘fit’ in vista della giornata di sabato.

Non è ancora chiaro se domenica potrà disputare il GP della Stiria. Perché devono passare almeno 48 ore prima che un pilota possa eseguire il controllo medico finale. Nel pomeriggio ha dovuto testimoniare davanti agli steward della FIM per spiegare tutto quello che è successo nell’incidente di domenica scorsa in cui sono rimasti coinvolti Morbidelli, Rossi e Viñales. “Gli steward mi hanno chiesto come avrei potuto prevenire l’incidente e non lo so. Ho già ripetuto che non ho fatto niente di pazzo. Se avessi frenato prima, sarebbe stato più pericoloso perché Franco era dietro. Anzi, è lui che avrebbe dovuto frenare perché poteva vedermi”.

La difesa di Zarco

Negli ultimi giorni ha ricevuto molte critiche per quella sua manovra prima della curva 3. “Sapevo che molti mi avrebbero attaccato, ma ero impegnato a organizzare l’operazione, quindi sono rimasto fuori dai social media. In fondo, i piloti che dicono che ho fatto qualcosa di sbagliato sono stati Valentino e Franco, quindi sono andato a parlare con loro subito dopo la caduta ”.

Al di là di quanto successo e di eventuali sanzioni Johann Zarco ritiene di non dover cambiare nulla nel suo stile di guida. “Non cambierà nulla. È molto facile concentrare tutta la rabbia su una persona che, per di più, non è nel suo momento migliore perché arriva da una stagione complicata, con tanti problemi”.

Leggi anche -> Valentino Rossi, dopo lo spavento svela il suo futuro

Johann Zarco con Franco Morbidelli dopo l'incidente nel Gran Premio d'Austria di MotoGP 2020 al Red Bull Ring (Foto Dorna)
Johann Zarco con Franco Morbidelli dopo l’incidente nel Gran Premio d’Austria di MotoGP 2020 al Red Bull Ring (Foto Dorna)