Maverick Vinales sull’incidente: “È stata come un’esplosione”

0
182

Maverick Vinales non è per nulla soddisfatto del feeling con la Yamaha. E sull’incidente: “Ho sentito un botto”

Maverick Vinales
Maverick Vinales (getty images)

Il pilota ufficiale Yamaha Maverick Vinales era davvero frustrato dopo la gara di domenica in MotoGP al Red Bull Ring. 10° posto finale con 15″ di ritardo dal vincitore, una gara opaca che segue a quella di Brno, dove ha chiuso 14° con 19″ di gap. Veloce sul giro secco, ma in gara qualcosa non va tra il pilota di Figueres e la sua M1.

Anche in Austria ha accusato troppe difficoltà nei sorpassi, un problema in parte da attribuire ad un motore incapace di competere con gli avversari in termini di top speed. Dopo i problemi iniziali con la frizione, il compagno di squadra di Valentino Rossi (5° posto finale) è migliorato solo a fine gara e si è assicurato una top 10. “Abbiamo avuto problemi con la moto per la seconda volta consecutiva. Sono molto frustrato perché in entrambe le gare ho avuto il ritmo per prendere il comando”, ha sottolineato Maverick Vinales dopo il Gran Premio d’Austria. “Stiamo perdendo sempre più punti. È difficile lottare per il campionato in questo modo. Dobbiamo continuare a lavorare, anche se mi è difficile motivarmi”.

Nella classifica generale Vinales ha perso il secondo posto finito nelle mani del vincitore Andrea Dovizioso. “Do sempre il massimo, ma con così poca potenza è impossibile finire più avanti. Non ho avuto la possibilità di combattere contro Suzuki e Ducati. È così frustrante essere sorpassati da tutti sul rettilineo anche se siamo molto più veloci in curva. È la stessa storia di sempre. Non riesco a superare con la Yamaha”.

Da premettere che il Red Bull Ring non è certo una pista favorevole alle Yamaha M1, ma i problemi di fondo sono ben evidenti. “Alla partenza ci sono stati anche problemi alla frizione che mi hanno accompagnato nei primi tre giri. Volevo terminare la gara in anticipo, ma all’improvviso la moto ha ripreso a funzionare. Alla fine sono riuscito a guidare veloce e sorpassare alcuni piloti e sono riuscito a ottenere almeno sei punti”. A guardare le immagini dell’incidente può però ritenersi tanto fortunato. “Ho sentito cadere qualcuno e poco tempo dopo ho notato alcune parti intorno a me. È stata come un’esplosione – ha concluso Vinales – e stavo cercando di proteggermi quando la moto mi ha sorvolato”.

Maverick Vinales e Valentino Rossi (Getty Images)
Maverick Vinales e Valentino Rossi (Getty Images)