MotoGP Austria, Warm-up: tempi e classifica finale

Tempi e classifica finale del warm-up del GP d’Austria 2020. Best lap di Joan Mir, davanti a Pol Espargarò e Maverick Vinales.

GP d’Austria (getty images)

Giornata di sole sul Red Bull Ring nel corso del warm-up e le previsioni per la gara delle 14:00 sembrano annunciare pista asciutta. Jack Miller ha effettuato un paio di giri con gomme rain per togliere la patina dalle mescole in caso di condizioni da bagnato o ibride. Il Gran Premio d’Austria si giocherà tutto sulla strategia delle gomme, in quanto questo tracciato mette a dura prova gli pneumatici.

Yamaha non ha molte possibilità di sorpasso sui rettilinei, dato l’handicap in termini di top speed. I piloti del marchio potrebbero scegliere la media al posteriore, così da avere un jolly da giocarsi nella seconda parte di gara. Tra i favoriti Ducati e KTM, ma occhi puntati anche sulle Suzuki che nell’edizione 2020 hanno guadagnato anche sulle prestazioni di velocità massima.

Al mattino il più veloce è Joan Mir davanti a Pol Espargarò e Maverick Vinales. 4° posto per la Honda di Takaaki Nakagami che precede le Ducati di Johann Zarco e Andrea Dovizioso. 7° Fabio Quartararo, 10° Franco Morbidelli, 12° Valentino Rossi.

POS # RIDER GAP
1
36
J. MIR
1:24.365
2
44
P. ESPARGARO
+0.002
3
12
M. VIÑALES
+0.028
4
30
T. NAKAGAMI
+0.200
5
5
J. ZARCO
+0.232
6
4
A. DOVIZIOSO
+0.239
7
20
F. QUARTARARO
+0.246
8
43
J. MILLER
+0.268
9
42
A. RINS
+0.321
10
21
F. MORBIDELLI
+0.428