Casey Stoner critico con la Ducati dopo che il manager di Andrea Dovizioso ha ufficializzato la decisione del pilota di non rinnovare il contratto.

Casey Stoner
Casey Stoner (Getty Images)

La notizia della giornata è l’ufficialità del mancato rinnovo di Andrea Dovizioso con Ducati. Una scelta presa dal pilota dopo mesi di incertezza sul suo futuro in rosso.

Ora il team di Borgo Panigale dovrà scegliere il suo sostituto, colui che andrà ad affiancare Jack Miller. Delle opzioni ci sono e ben note, ma i vertici della squadra probabilmente attenderanno ancora un po’ per prendere una decisione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> MotoGP Austria, Qualifiche: classifica e griglia di partenza

MotoGP, addio Dovizioso: Stoner critica Ducati

Casey Stoner, unico rider ad aver vinto il titolo MotoGP, quando parla non lo fa mai a caso. Su Twitter ha espresso in modo netto il suo pensiero sul non rinnovo di Dovizioso: «È solo la mia opinione ma non credo che
Ducati possa permettersi di perdere qualcuno come Andrea Dovizioso. Penso che ad un certo punto debbano rendersi conto che è il pilota, non le gallerie del vento, a ottenere risultati. Quindi ascoltali…».

L’australiano è contrariato per l’epilogo della vicenda, ritiene che la casa di Borgo Panigale abbia commesso un errore. Stoner critica Ducati anche su una vecchia questione, ovvero il fatto di non ascoltare sufficientemente i piloti nelle loro richieste. Non è la prima volta che emerge il tema. Forse il team italiano dovrà porsi qualche domanda…