Dovizioso vuota il sacco: “Tanto comanda Dall’Igna”

0
5202

Andrea Dovizioso ammette che in casa Ducati a prendere le decisione è Gigi Dall’Igna. Chissà a questo punto se sceglierà di confermarlo. nel 2021.

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Andrea Dovizioso in Austria vuole cogliere il bersaglio grosso per ritornare prepotentemente in corsa per il titolo. Il rider della Ducati però ha ancora una situazione contrattuale in bilico visto che non ha ancora firmato alcun rinnovo con la casa di Borgo Panigale.

Come riportato da “Motorsport.com”, DesmoDovi imbeccato sulle presunte voci di un ritorno di Jorge Lorenzo ha così dichiarato: “Mi volete mettere nei guai. Tanto alla fine quello che dico viene sempre smentito perché viene sempre detto ciò che conviene, ma alla fine comanda Dall’Igna. Al momento non ha senso parlare della gara. Alcuni piloti non sono a posto nel primo turno, ma poi crescono nei turni successivi”.

Dovizioso: “Bisognerà capire se andremo così forte anche altrove”

Il pilota italiano ha poi proseguito: “Credo che si debba guidare in maniera diversa rispetto al passato. Ho avuto un buon feeling in frenata. Era quello che cercavo ed è venuto. In questi giorni abbiamo cercato di restare tranquilli anche se la delusione era grande. Ho deciso di approcciare la frenata in un altro modo e ha funzionato. Bisognerà vedere poi se riusciremo a fare queste cose anche su altre piste”.

Infine Andrea Dovizioso ha così concluso: “I dati sono importanti per tutti perché aiutano a migliorare. Questo modo di lavorare ormai viene seguito da tutti. I dati servono per capire e non per copiare. Bisogna poi cercare di adattare le cose al proprio stile per sfruttarle al massimo. La cosa importante è aver capito più cose per metterle in pratica”

Antonio Russo

Dovizioso, Petrucci e Pirro (Getty Images)
Dovizioso, Petrucci e Pirro (Getty Images)