Al termine del secondo turno di prove libere in Spagna la Ferrari conferma la differenza di prestazione tra Leclerc e Vettel.

(©Mercedes Twitter)

Con una temperatura di 30 °C hanno preso il via le libere 2 al Montmelo. Al mattino solito dominio della Mercedes.
McLaren prima a prendere la pista. Per Lando Norris un po’ di fluo-vis sulla parte destra dell’ala anteriore.

L’inglese firma un 1’19″260 davanti alla Haas di Kevin Magnussen.
1’19″050 per la Ferrari di Charles Leclerc su medie. Subito alle sue spalle la Mercedes di Bottas su hard.
1’17″970 per Hamilton.
1’17″170 per Bottas.

Ham migliora in 1’16″883

A 34′ dalla fine Raikkonen lamenta noie ai freni.

Gli alti cordoli a salsiccia del Catalunya potrebbero creare non poche difficoltà ai piloti questo weekend.

A 20′ dalla bandiera a scacchi Mercedes sempre al comando con Ham davanti a Valtteri. Staccato di 8 decimi Verstappen, quindi ottimo il crono di Daniel Ricciardo con la Renault. Sesto a oltre 1″ Leclerc. Solo 12° Vettel. Chiudono il gruppo le Alfa e le Williams.

Problemi al cambio gomme per Lance Stroll. Il canadese stava passando dalle soft alle dure.
Possibile perdita idraulica per la Haas di Grosjean a 8′ dalla bandiera.
Escursione sulla ghiaia per Bottas.

Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton precede Valtteri Bottas e Max Verstappen. Sesta la Ferrari di Leclerc. 12° quella di Vettel.

(©F1 Twitter)