F1 Spagna, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Si è concluso il primo turno di prove sul tracciato di Barcellona, sede dei test invernali. Le Ferrari sono parse più vicine del solito.

(©Mercedes Twitter)

Con una temperatura di 28 °C e il cielo limpido è scattata la prima sessione di prove libere sul circuito del Montmelo.

La Ferrari di Charles Leclerc in pista con le griglie. Per Sebastian Vettel, invece un nuovo telaio.

Problemi al poggiatesta per l’Alpha Tauri di Daniil Kvyat. Qualche preoccupazione per la Red Bull di Alex Albon. Il vincitore del secondo round di Silverstone Max Verstappen comincia i suoi run con le hard.
1’19″574 per l’olandese.
Valtteri Bottas con le medie piazza un 1’18″573 e poco dopo è impegnato in un ruota a ruota con la Racing Point di Lance Stroll.
La prima uscita di giornata di Lewis Hamilton è condita da un piccolo errore che lo colloca in seconda posizione.

Incomprensione tra la Racing Point di Sergio Perez e l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen.

Momento storico per la F1. Al posto di Russell in questo turno la Williams sarà guidata dall’israeliano Roy Nissany.

1’18″573 per Bottas, poi però arriva Ham con un 1’18″516.

Testacoda per Nissany alla curva 10 quando manca poco più di mezz’ora alla fine. Bottas di nuovo al comando con un 1’16″785. Ferrari quarta con Leclerc seguito da Vettel.

In leggera ripresa le Alfa con Antonio Giovinazzi 14° a precedere Iceman. Qualche difficoltà per la Renault di Ricciardo che ha domandato una modifica all’ala.

Lo strenuo tentativo di Ham di avvicinarsi al team-mate.

Bandiera a scacchi! Valtteri Bottas precede l’altra Mercedes di Lewis Hamilton e la Red Bull di Max Verstappen. Quarto Charles Leclerc, quindi Sebastian Vettel. Tornano a chiudere il gruppo le Williams.

(©Mercedes Twitter)