Guarito dal coronavirus: Perez torna a correre questo weekend

0
41

L’ultimo tampone eseguito a Sergio Perez ha dato la conferma che il messicano è guarito dal coronavirus e dunque potrà tornare sulla sua Racing Point

Sergio Perez nel paddock del Gran Premio di Spagna di F1 2020 a Barcellona (Foto Peter Fox/Getty Images)
Sergio Perez nel paddock del Gran Premio di Spagna di F1 2020 a Barcellona (Foto Peter Fox/Getty Images)

Sergio Perez tornerà regolarmente al volante della sua Racing Point questo weekend: l’ultimo tampone per il coronavirus al quale si è sottoposto, alla vigilia del Gran Premio di Spagna, è infatti risultato negativo.

Il messicano è stato il primo pilota di Formula 1 contagiato dal Covid-19, che avrebbe contratto durante un viaggio di ritorno a casa in Messico per far visita alla sua madre malata. Per questo motivo è stato costretto a saltare le due gare disputate a Silverstone, dove è stato sostituito da Nico Hulkenberg.

Perez assente da due weekend per coronavirus

Il tedesco non se l’è cavata male: se nel Gran Premio di Gran Bretagna non è nemmeno riuscito a prendere il via, per colpa di un problema tecnico, in quello del 70° anniversario ha chiuso invece al settimo posto. Ora, però, dovrà farsi nuovamente da parte per lasciare il sedile al suo legittimo titolare: la conferma di essersi liberato del contagio ha infatti dato a Perez la possibilità di fare ritorno nel Mondiale a quattro ruote e correre il weekend di gara a Barcellona.

“Siamo felici di condividere la notizia che Sergio Perez è risultato negativo al Covid-19“, si legge in un comunicato diramato dalla Racing Point. “La Federazione internazionale dell’automobile ha confermato che Checo può tornare nel paddock della Formula 1 e dunque correrà per il nostro team questo weekend al Gran Premio di Spagna“.

Leggi anche —> Hulkenberg, da supplente a star: “Poteva finire al posto di Hamilton”

Sergio Perez nel paddock del Gran Premio di Spagna di F1 2020 a Barcellona (Foto Peter Fox/Getty Images)
Sergio Perez nel paddock del Gran Premio di Spagna di F1 2020 a Barcellona (Foto Peter Fox/Getty Images)