La Ferrari cambia il telaio di Vettel. Ma allora il suo problema era tecnico?

0
22471

Dal GP di Spagna di questo weekend, Sebastian Vettel avrà un nuovo telaio Ferrari. Forse il motivo della sua crisi di risultati era di natura tecnica

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)

A partire da questo weekend, in cui è in programma il Gran Premio di Spagna di Formula 1 a Barcellona, Sebastian Vettel avrà a sua disposizione un nuovo telaio. Un rimedio alla crisi del quattro volte campione del mondo che era stato suggerito nientemeno che dal suo ex collega iridato e connazionale Nico Rosberg.

“A volte ci sono dei problemi minimi, di dettaglio, che non si riescono nemmeno a riconoscere”, ha spiegato il campione 2016 ai microfoni della televisione Rtl. “Sebastian dovrebbe parlare immediatamente con la Ferrari e dire loro: datemi un nuovo telaio. Secondo me ci dev’essere qualcosa che non va nella macchina. Stiamo parlando di un quattro volte iridato”.

Un nuovo telaio per risuscitare Vettel

Se dunque la stagione è iniziata in modo tremendo per Vettel, che non è andato oltre la sesta posizione in Ungheria e ha accumulato ben due testacoda nelle prime cinque gare, forse la colpa non è tutta da affibbiare ai suoi errori, né all’instabilità psicologica provocata dal futuro divorzio dalla Ferrari.

Forse le sue difficoltà sono invece di ordine tecnico, come si è detto disposto ad ammettere anche il team principal Mattia Binotto. “Sono aperto a tutto ciò che possa aiutare Sebastian”, ha commentato l’ingegnere italo-svizzero. “Lascerò la discussione tra il pilota e il team. Se potremo ricostruire la sua fiducia dandogli un nuovo telaio, ce l’avrà. Faremo tutto ciò che possiamo per metterlo maggiormente a suo agio”.

E anche un altro suo connazionale come Ralf Schumacher concorda con questa mossa: “Chiaramente Leclerc ha la macchina più veloce”, ha analizzato il fratello minore di Michael ai microfoni di Sky Germania. “Sebastian non si merita il modo in cui la Ferrari lo sta trattando. Sono curioso di capire se l’atmosfera si deteriorerà al punto da spingere Vettel fuori dalla squadra. Ma al momento non riesco ancora ad immaginarlo”.

Anche un grande ex della Ferrari, come lo storico presidente Luca Cordero di Montezemolo, si augura un trattamento corretto nei confronti di Seb: “Questo per lui è un momento molto delicato”, ha chiosato. “Ma la Ferrari ha bisogno di lui, ha bisogno dei suoi punti, ha bisogno di Sebastian. Spero che tutti nel team lo aiuteranno, perché è un campione”.

Leggi anche —> Binotto tra verità e fantasia: “Faremo di tutto per aiutare Vettel”

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)