Superbike, Redding: “Ad Aragon con grande convinzione”

0
49

Per Scott Redding il round in Portogallo non è stato facile, ma lo ha chiuso con un prezioso secondo posto in Gara 2. Ad Aragon sarà più forte il pilota Ducati.

Scott Redding Ducati Portimao
Scott Redding (foto Aruba Racing Ducati)

Scott Redding a Portimao ha perso la leadership della classifica mondiale Superbike 2020, ma è comunque a soli 4 punti da Jonathan Rea. Il pilota Kawasaki era imbattibile e lui ha raccolto più che poteva.

Tra Gara 1 (settimo) e Superpole Race (quinto) le cose non sono andate benissimo, ma in Gara 2 ha conquistato un ottimo secondo posto. Non conosceva il circuito in Portogallo e forse anche questo ha inciso, però rimane in piena corsa per il titolo. I prossimi due round sono ad Aragon, dove Ducati fece tripletta con Alvaro Bautista nel 2019.

SBK, Redding commenta il round di Portimao

Redding ha così commentato il suo fine settimana in Portogallo: «E’ stato un week end difficile e per questo motivo chiudere con un podio è un risultato prezioso sia per me che per tutto il team. Nella SuperPole Race siamo riusciti a migliorare le cose rispetto a sabat,o ma è chiaro che il feeling con la moto non fosse quello ideale».

Il pilota del team Aruba Racing Ducati è contento di aver conquistato il secondo posto in Gara 2, dopo due manche complicate: «Ho provato a stare vicino a Rea soprattutto per creare un gap con il gruppo. Nella seconda parte della gara ho fatto molta fatica, soprattutto con la ruota anteriore. Quando è arrivato Van der Mark ho pensato solo a difendermi per conquistare questo risultato. Sono felice per me e per il team. Andiamo ad Aragon con grande convinzione».