Superbike Portimao, Rea festeggia la tripletta: “Weekend perfetto”

0
42

Jonathan Rea al settimo cielo per tris di vittorie e leadership nel campionato mondiale SBK dopo il round di Portimao. Un fine settimana di grandi gioie.

Jonathan Rea Portimao Superbike
Jonathan Rea (foto Kawasaki Racing Team WorldSBK)

Un weekend da sogno per Jonathan Rea a Portimao. Il cinque volte campione del mondo Superbike ha conquistato Superpole, Gara 1, Superpole Race e Gara 2. E si è presto la vetta della classifica generale.

Si sapeva che il circuito portoghese avrebbe potuto essergli favorevole, ma il suo è stato un vero dominio. Nessuno è riuscito a infastidirlo nel corso delle manche. Il pilota Kawasaki è sempre riuscito a imporre subito il suo ritmo e a non perdere mai la testa. Prestazioni da fenomeno autentico, non a caso ha cinque titoli SBK in bacheca.

SBK Portimao, Rea esulta per la tripletta

Rea non può che essere entusiasta dei risultati ottenuti in Portogallo: «Un weekend perfetto: i giri veloci, la pole position e tre vittorie di gara. Non è solo il risultato, ma il modo con il quale lo abbiamo ottenuto. Ho potuto godermi la moto. A Jerez avevo dato tutto per finire sesto, è stato strano. Questo fine settimana ho potuto fare quello che volevo e ho continuato ad aumentare il divario davanti. È una sensazione incredibile come pilota».

Il cinque volte iridato Superbike sapeva che in Algarve avrebbe potuto fare bene, però non ne era sicuro al 100% visto che non aveva riferimenti dai test: «Sapevo che Portimao sarebbe stata una buona pista e stavo pensando a un buon risultato, ma non siamo venuti qui nei test invernali, quindi sapevo che poteva anche essere un fine settimana difficile. Non sono partito bene venerdì nelle FP1, ma siamo riusciti a lavorare insieme con calma e capire la moto».