MotoGP, aggiunta Portimao al calendario: la data ufficiale

0
90

Ufficiale l’aggiunta di Portimao al calendario MotoGP, Moto2 e Moto3 del 2020. Fissata la data del gran premio, che concluderà questo Motomondiale.

Portimao MotoGP Calendario
Portimao (foto MotoGP.com)

Adesso è ufficiale: il Motomondiale farà tappa anche in Portogallo in questo 2020. È stata comunicata l’aggiunta di Portimao al calendario di MotoGP, Moto2 e Moto3.

La FIM, l’IRTA e Dorna Sports hanno deciso di aggiungere un 15° appuntamento agli altri già in programma. L’evento si svolgerà dal 20 al 22 novembre, rappresentando così l’atto finale della stagione 2020.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Paolo Ciabatti: “Sanzione a Zarco ingiusta, era da 2° posto”

Portimao debutterà nel Motomondiale

Per l’Autódromo Internacional do Algarve, che già da anni ospita la Superbike, sarà un debutto nel Motomondiale. La pista è spettacolare con i suoi sali e scendi uniti ad un layout ondulato. Sarà sicuramente interessante per i piloti MotoGP, Moto2 e Moto3 corrervi. Era dal 2012 che il Portogallo mancava nel calendario, ma allora si correva ad Estoril.

Carmelo Ezpeleta, amministratore delegato di Dorna Sports, ha espresso soddisfazione: “Abbiamo firmato un accordo nel 2017 con Portimao perché diventasse un circuito di riserva per qualsiasi tipo di cancellazione e siamo stati in contatto con loro per tutto questo tempo. Siamo stati a Portimao con la Superbike e pensiamo che sia una possibilità straordinaria per noi. Nell’accordo è prevista la possibilità di riasfaltare la pista dopo il Round della Superbike. Quando l’abbiamo detto ai piloti erano entusiasti perché hanno visto la pista in TV, ma noi non ci siamo mai stati”.

Paulo Pinheiro, amministratore delegato dell’Autódromo Internacional do Algarve, ha aggiunto: “Stiamo lavorando per accogliere i tifosi, cominceremo con una capienza di 30.000 persone per il fine settimana del Gran Premio e poi decideremo con Dorna e con le autorità sanitarie le fasi successive. Fatichiamo a trovare le parole per esprimere quanto siamo felici di avere questa gara”.