Vettel demolisce la Ferrari: “Siamo da centro gruppo”

0
88

Alla vigilia del secondo GP di Silverstone Vettel evita la classica diplomazia e nega ogni speranza alla Ferrari di ottenere un buon risultato.

Sebastian Vettel (©Getty Images)

Sarà perché consapevole di dover lasciare la scuderia a fine stagione, ma Sebastian Vettel non si sforza neppure più di fare l’uomo d’azienda e difendere a spada tratta anche l’indifendibile. Così, a poche ore dall’avvio del secondo round sul circuito delle Midlands, il tedesco non ha esitato a dipingere uno scenario tutt’altro che esaltante per la Ferrari.

“Al momento il nostro potenziale è da centro gruppo e come si sa quella è una collocazione in cui i margini tra le squadre sono molto ridotti”, ha dichiarato ai media presenti. “Ciò significa che la posizione di qualifica rischia di essere quella che avrà il maggiore effetto sul risultato finale, perché quando le differenze sono molto ridotte è difficile recuperare posizioni”.

Dunque se il sabato pomeriggio si confermerà complicato come il precedente, secondo il #5 tanto vale restare a casa alla domenica. “La gara scorsa è stata l’esatta fotocopia di Austria e Ungheria. Gli avversari con cui siamo in lotta sono sempre gli stessi e non credo che ora sia cambiato qualcosa”, ha precisato tranchant.

Successivamente, a proposito del proprio futuro e dei chiacchierati contatti con la Racing Point per prendere il posto di Sergio Perez, tra l’altro assente anche in questa occasione in quanto trovato ancora positivo al Covid-19 dai sanitari britannici, il quattro volte iridato ha nicchiato.

“La domenica passata sono uscito dal circuito insieme al boss dell’equipe Otmar Szafnauer, e sapete dove siamo andati? In una stazione di servizio, poi io ho proseguito per la mia strada”, ha raccontato irritato (forse fintamente) dalle voci di paddock. “Aveva una Ferrari Pista, doveva fare benzina e siamo andati via insieme. Trovo un po’ imbarazzante che si possa creare una storia da una circostanza di questo tipo, ma va bene così”, ha tagliato corto svelando poi come le frequentazioni con il dirigente della ex Force India siano per lui una prassi da molto tempo.

(©Getty Images)

Chiara Rainis