Fabio Quartararo chiude con il miglior crono nella FP2 davanti al compagno di squadra Franco Morbidelli. Fuori dalla top-10 Valentino Rossi.

Maverick Vinales e Andrea Dovizioso a Brno (getty images)

La seconda sessione di prove libere del GP di Brno 2020 di MotoGP inizia con una pessima notizia: Pecco Bagnaia dovrà saltare il turno pomeridiano dopo la caduta rimediata nelle fasi finali delle FP1. Il giovane pilota del team Ducati Pramac ha riportato una botta al ginocchio che lo ha costretto a sottoporsi ad una risonanza magnetica presso l’ospedale nel centro di Jerez. Per lui una frattura che lo costringerà a sottoporsi ad un intervento che lo lascerà fuori in questo week-end e anche per il doppio round austriaco.

Nei primi giri della FP2 la Honda di Alex Marquez ha un problema tecnico e il campione Moto2 è costretto a lasciare la moto ai marshall e a ritornare ai box in scooter per prendere la RC213V di riserva. Primo crono degno di nota è quello di Joan Mir in 1’57″445 che sembrava difficile da scardinare. Ma nelle fasi finali ci pensano Franco Morbidelli in 1’56″509 e poi Fabio Quartararo che lima di 7 millesimi il best lap del compagno di squadra. Podio immaginario per la KTM di Miguel Oliveira.

Bene Johann Zarco che si piazza 4° davanti a Maverick Vinales e Joan Mir, a seguire i fratelli Espargarò, Takaaki Nakagami e Jack Miller. Fuori dalla top-10 Valentino Rossi e Andrea Dovizioso.

POS#RIDERGAP
1
20
F. QUARTARARO
1:56.502
2
21
F. MORBIDELLI
+0.007
3
88
M. OLIVEIRA
+0.048
4
5
J. ZARCO
+0.081
5
12
M. VIÑALES
+0.166
6
36
J. MIR
+0.374
7
41
A. ESPARGARO
+0.539
8
44
P. ESPARGARO
+0.557
9
30
T. NAKAGAMI
+0.571
10
43
J. MILLER
+0.607
MotoGP Brno, FP2