Ducati resta indietro nelle libere, ma occhio al passo gara di Dovizioso

0
104

Andrea Dovizioso chiude 15° il venerdì di prove a Brno, ma non ha montato gomme nuove per cercare il tempo sul giro: si è concentrato sul passo gara

Andrea Dovizioso in pista sulla Ducati nelle prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca di MotoGP 2020 a Brno (Foto Dorna)
Andrea Dovizioso in pista sulla Ducati nelle prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca di MotoGP 2020 a Brno (Foto Dorna)

“È stata una giornata un po’ strana”. Andrea Dovizioso condensa in queste poche parole il bilancio del suo venerdì di prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno. Due turni chiusi al quindicesimo posto in classifica generale, ad oltre un secondo dal leader Fabio Quartararo.

Sulla carta, dunque, sembrerebbe un risultato fortemente negativo per il forlivese e per la sua Ducati, figlio anche dei problemi di aderenza che aveva previsto già ieri: “Ci siamo dovuti confrontare con condizioni della pista particolari, dove la prestazione delle gomme tende a calare molto”, conferma infatti.

Dovizioso soddisfatto della frenata

Ma, a ben guardare, i lati positivi per Desmodovi oggi ci sono, eccome. Andrea ha infatti deciso di non montare la gomma nuova sul finale delle prove per cercare il tempo, ma ha preferito puntare solo sul passo gara, mettendo in mostra una costanza di rendimento tra le migliori dell’intero lotto.

Le sensazioni, dunque, sono più che interessanti: “In generale, il mio feeling con la moto è buono, sta migliorando turno dopo turno e mi sento molto a mio agio in frenata”, conclude Dovizioso. “Oggi non ho messo la gomma morbida, ma al momento la priorità è concentrarsi sulla messa a punto in vista della gara”.

Buon feeling anche per Petrucci

Poco più veloce sul giro secco è stato il suo compagno di squadra Danilo Petrucci, quattordicesimo, ma anche lui contento del suo feeling con la moto: “Sono abbastanza soddisfatto del lavoro portato a termine in questa prima giornata a Brno. Rispetto ai due Gran Premi di Jerez le mie sensazioni sono più positive e sono contento anche del mio feeling con la moto”.

Prosegue il pilota di Terni: “Questa mattina siamo riusciti a trovare subito un buon ritmo, ma dobbiamo ancora migliorare la nostra prestazione al pomeriggio, lavorare sul passo gara e cercare di sistemare alcuni aspetti per limitare il consumo delle gomme, che tendono ad usurarsi molto con le alte temperature. Il terzo turno di prove libere di domani mattina sarà molto importante, anche per riuscire a qualificarsi nei primi dieci ed entrare direttamente nella fase finale delle qualifiche”.

Danilo Petrucci in pista sulla Ducati nelle prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca di MotoGP 2020 a Brno (Foto Dorna)
Danilo Petrucci in pista sulla Ducati nelle prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca di MotoGP 2020 a Brno (Foto Dorna)